Iscriviti

Il desiderio di Ezio Greggio dopo "Striscia la notizia": "A questo punto della mia carriera vorrei altre esperienze"

In una intervista rilasciata al "Corriere della Sera" Ezio Greggio rivela che vorrebbe avere ulteriori esperienze in campo televisivo oltre a "Striscia la notizia".

Gossip
Pubblicato il 25 febbraio 2021, alle ore 09:50

Mi piace
4
0
Il desiderio di Ezio Greggio dopo "Striscia la notizia": "A questo punto della mia carriera vorrei altre esperienze"

I conduttori passati da “Striscia la notizia“, il tg satirico di Canale 5 ideato da Antonio Ricci, ne sono davvero tanti. Tra i più celebri troviamo sicuramente Paolo Bonolis, Luca Laurenti, Gerry Scotti, Gene Gnocchi, Gino Bartali, Raffaele Pisu e la coppia formata da Ficarra e Picone.

Quelli che sono rimasti più nel cuore, e che tuttora continuano con la loro conduzione, sono Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. I due dovrebbero andare avanti fino alla puntata del 6 marzo, per poi abbandonare nuovamente il loro ruolo facendo così spazio a Gerry Scotti e Francesca Manzini.

L’intervista di Ezio Greggio

La prima puntata del tg satirico, ai tempi chiamato “Striscia la notizia-Giornale Radio“, ha esordito su Italia 1 nella giornata del 7 novembre 1988. Alla conduzione c’era proprio Ezio Greggio affiancato ai tempi da Gianfranco D’Angelo, mentre alla regia si trovava Beppe Recchia, volto fidato di Mediaset. Da quel momento in poi il cabarettista, a parte alcuni momenti di assenza, è rimasto sempre fedele alla trasmissione.

In una recente intervista al “Corriere della Sera” Ezio Greggio ha parlato in maniera positiva di “Striscia la notizia”, rivelando però che alla sua età vorrebbe provare delle emozioni diverse: “Occasioni ci sono state, ricordo un approccio pesante per condurre Sanremo. Ma ho contratti con Mediaset che si rinnovano e diventa difficile fare trattative. Io di Striscia non mi stancherei mai, con Ricci ci capiamo senza parlare, ma a questo punto della carriera vorrei aggiungere anche altre esperienze“.

Proprio per questo motivo, negli ultimi anni, avrebbe proposto una trasmissione molto simile ai talk show americani: “Un anno e mezzo fa ho fatto un numero zero, l’Ezio Greggio Show, destinato a Canale 5. C’erano la scrivania, il pubblico, la musica live. L’impianto di Letterman. Ospiti Paolo Bonolis e Antonella Clerici, Rocco Hunt cantava e il povero Matteo Troiano stonava. Lo mostrammo a Mediaset, tutti entusiasti. Mai andato in onda”. Ancora oggi non si spiega i motivi dietro al rifiuto di Canale 5, ma Greggio si dichiara tutt’oggi fiducioso di poter vedere questo format prossimamente su un altro mezzo di comunicazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Sicuramente "Striscia la notizia" per Ezio Greggio è una trasmissione di comfort, in cui raramente viene criticato e che quindi si trova al proprio agio. Tuttavia, come per ogni uomo dello spettacolo, ha dei suoi obbiettivi da raggiungere e, nonostante non ami i talk show americani importati in Italia (dal momento che tranne Cattelan gli altri sono falliti per motivi diversi) la sua idea non era così malvagia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!