Iscriviti

Il cantante Gigi D’Alessio accusato di evasione fiscale

Gigi D'Alessio sarebbe stato accusato, assieme ai soci della GGD Productions, di non aver versato ben 1,7 milioni di euro al fisco. Vediamo nel dettaglio

Gossip
Pubblicato il 6 luglio 2018, alle ore 09:25

Mi piace
8
0
Il cantante Gigi D’Alessio accusato di evasione fiscale

Il cantante partenopeo Gigi D’Alessio è finito nei guai ed è stato rinviato a giudizio con l’accusa di evasione fiscale per oltre 1,7 milioni di euro. Gigi, infatti, non avrebbe versato al fisco tale somma, dopo aver guadagnato ben 6 milioni di euro solo nel 2010.

Come riporta infatti il quotidiano Il Tempo, in questi giorni il tribunale di Roma ha anche acquisito tutti i documenti relativi agli utili fatturati dalla società del cantante partenopeo. Da questi risulterebbe infatti che non sono stati pagati 997.581 euro di Ires e 770.613 euro di Iva e, proprio per questo motivo, il giudice Pierluigi Balestrieri dopo l’udienza preliminare avrebbe optato per un rinvio a giudizio.

Grazie all’ausilio del pm Saverio Musolino è stato oltretutto riscontrato che la GGD Productions, ovvero la società per il 95% di proprietà di D’Alessio, insieme a due legali presenti nell’azienda nel 2009 e nel 2010 abbia attuato “un’infedele dichiarazione fiscale delle imposte dirette e dell’ Iva per l’ anno d’ imposta 2010, omettendo di indicare elementi attivi di reddito per 6.040.555 euro”.

Dunque a presentarsi alla sbarra non ci sarà solamente D’Alessio ma anche Antonio Albo, detentore del 5% delle restanti quote della GGD, Vincenzo Attrattivo e Marco Di Vincenzo. Secondo indiscrezioni pare che la GGD, non più tardi di 8 anni fa, sia stata alienata dal cantante  e soci ad un investitore statunitense proprietario della Global Music Entertainment.

Guai seri anche per il manager di Gigi D’Alessio, Giovanni Tramice, che avrebbe organizzato il furto della Mini Cooper con all’interno i libri contabili della società: dal momento che la macchina era registrata in leasing a nome della GGD, lo stesso è stato denunciato per simulazione di reato. Secondo il legale del cantante partenopeo, Gigi dovrà versare la somma di 127.000 euro dopo però essersi accordato con il fisco.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Se Gigi D'Alessio ha sbagliato è giusto che paghi soprattutto perchè nel 2010 ha intascato la somma di 6 milioni di euro senza pagare un centesimo di Iva e Ires. Spero vivamente che possa pagare dal momento che non più tardi di un anno fa lo stesso aveva dichiarato di navigare in cattive acque tanto da dover chiedere prestiti ad amici famosi. Vedremo come finirà questa storia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!