Iscriviti

I social accusano Elena Santarelli per la foto con le dottoresse del Bambino Gesù: "Ti fai pubblicità". E lei si infuria

Elena Santarelli sta continuando la sua dura battaglia affianco al piccolo Giacomo: recentemente ha pubblicato una foto nella quale ringrazia le dottoresse dell'ospedale Bambino Gesù. Alcuni commenti l'hanno fatta decisamente infuriare.

Gossip
Pubblicato il 24 settembre 2018, alle ore 08:57

Mi piace
10
0
I social accusano Elena Santarelli per la foto con le dottoresse del Bambino Gesù: "Ti fai pubblicità". E lei si infuria

Elena Santarelli discerne con dignità della malattia che ha colpito il figlio e recentemente ha deciso di pubblicare, sul suo profilo Instagram, una foto in compagnia della dottoressa Antonella Cacchione, oncologa, e alla caposala Elsa Bianchini ringraziandole per il loro operato, per ciò che fanno per Giacomo ricoverato all’ospedale Bambino Gesù: i commenti inopportuni di alcuni followers l’hanno fatta infuriare.

Le due signore in questione si prendono cura del figlio della Santarelli e di Bernardo Corradi, Giacomo, di soli 8 anni: Elena, ha voluto rendere pubblico l’immenso lavoro che i professionisti attuano al Bambino Gesù, ha cercato di mettere in rilievo l’importanza della ricerca e della solidarietà. La dottoressa Cacchione fa parte, inoltre, del comitato scientifico del Progetto Heal.

Il post pieno d’amore della Santarelli

Nel post in questione Elena ha scritto: “Voglio ringraziarvi pubblicamente per quello che fate per il vostro lavoro e per la vostra pazienza con noi genitori, seguite 100/120 bambini al giorno -12 ore no stop con tanta grinta e sorriso stampato sui vostri volti, così come le infermiere/i che lavorano con voi in questo reparto”.

La showgirl ha sottolineato, per chi non lo sapesse, che il day hospital di oncoematologia è quel reparto dove vengono somministrate le terapie ai bambini, quando le madri tornano a casa possono depennare una chemio in meno sul calendario. “Grazie di cuore da mamma Elena e sono sicura che ci sono tante altre mamme che come me vi vogliono bene” ha chiosato.

Qualche follower della Santarelli ha commentato in modo inopportuno e feroce il suo gesto osservando che il mondo dell’ospedale non è il mondo dello spettacolo, è un mondo umile, e se si vuol ringraziare i medici, che non fanno altro che il loro lavoro, seguendo la loro vocazione, non vi è bisogno di renderlo pubblico.

L’attacco di Elena

La Santarelli è passata immediatamente al contrattacco, innervosita ed irritata per la mancanza di comprensione del suo messaggio: “Invece serve. Hai visto foto di mio figlio senza capelli? Hai visto foto di mio figlio mentre fa la chemio? Hai mai visto una foto in cui piango e cerco di fare pena alla gente?…” aggiungendo che lei porta il sorriso perché è il suo più bel vestito.

Gli insulti velenosi non si sono placati dinnanzi alla risposta della showgirl che ha rincarato la dose: “Mi sale un nervoso e non dovrei” ed ha sottolineato che occorre smetterla con questa storia del vip e del povero comune mortale perchè in quel reparto loro sono semplicemente mamma Elena e papà Bernardo, come tutti gli altri, sono tutti uguali, non elargisce la mancia a fine giornata. “Sono carine con tutti i bambini e i loro genitori”. Nella speranza che gli utenti inviperiti possano sedarsi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Alcune persone commentano senza accendere il cervello, è evidente che in quei post la Santarelli voglia solamente ringraziare i medici che stanno cercando di salvare la vita a suo figlio. Onestamente non comprendo l'acredine di alcuni utenti, il loro voler rimarcare ogni singola parola per poi attaccarla. Taluni internauti farebbero bene a spegnere, per un pò, il pc.

Lascia un tuo commento
Commenti
Maria Guerricchio
Maria Guerricchio

24 settembre 2018 - 22:37:10

Astio sciocco e fuori luogo. La gente non sta bene diceva qualcuno: sempre più vero.

0
Rispondi