Iscriviti

Gwyneth Paltrow svela di aver ricevuto delle avances da Jack Nicholson

Gwyneth Paltrow ha raccontato a Variety di essere stata in passato oggetto di attenzioni da parte di Jack Nicholson. L’attore cercò di uscire con l’attrice di “Shakespeare in Love”, che declinò l’offerta in quanto già impegnata sentimentalmente.

Gossip
Pubblicato il 21 febbraio 2019, alle ore 16:15

Mi piace
14
0
Gwyneth Paltrow svela di aver ricevuto delle avances da Jack Nicholson

Come noto, dopo una parentesi cinematografica di primo livello, Gwyneth Paltrow si è riscoperta un’imprenditrice di successo. Grazie alla sua fama, l’attrice si è trasformata in un’icona del lifestyle grazie a Goop, il suo sito in cui non mancano consigli in fatto di moda, di bellezza, di stile e di wellness.

A fronte di questa nuova attività, la figlia di Blythe Danner non ha mai dimenticato il grande schermo, considerato ancora oggi alla stregua di un primo grande amore. Come ammesso per mezzo di un’intervista rilasciata a Variety, vincere l’Oscar nel 1999 con Shakespeare in Love fu indubbiamente il momento più importante della sua carriera che le cambiò letteralmente la vita.

Ad ogni modo inizialmente non aveva alcuna intenzione di recitare in quel film che le valse il premio come migliore attrice protagonista. La sua storia con Brad Pitt era al capolinea, e stava attraversando un momento molto difficile. Pur non avendo la lucidità per affrontare l’impegno, alla fine decise di accettare il ruolo che la issò di diritto nell’Olimpo hollywoodiano.

E oggi, a distanza di 20 anni da quei momenti indimenticabili, l’attrice ha voluto svelare alcuni retroscena legati alla cerimonia degli Oscar. A consegnarle la statuetta sul palco fu Jack Nicholson, attore che qualche tempo prima le aveva chiesto di uscire insieme. Gwyneth aveva però rifiutato, sostenendo di essere già impegnata con un altro ragazzo.

Jack Nicholson nonostante il due di picche reagì da vero gentiluomo, e non insistette più di tanto. I due ebbero poi modo di rivedersi proprio alla consegna degli Oscar, con il protagonista di Shining che si dimostò molto gentile ed affabile. Data la tensione del momento, Gwyneth si dimenticò però di un piccolo particolare. “Dimenticai di prendere la busta da lui, me la spedì con una nota premurosa e gentile. L’ho incorniciata”. All’epoca lei aveva 27 anni, lui 62, ma ancora oggi ricorda quei momenti con piacere.

Lo stesso non può dire sul conto di Harvey Weistein, il produttore che le chiese un massaggio nella sua stanza d’albergo. Il boss della Miramax cambiò però atteggiamento dopo l’energico intervento del suo fidanzato Brad Pitt. “Ho avuto un’esperienza davvero spiacevole, strana. Poi non è mai più stato inopportuno con me. Era un bullo, ma non ho mai avuto problemi a controllarlo. Non avevo paura di lui. Abbiamo avuto molte discussioni”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Jack Nicholson ha sempre avuto una reputazione da playboy, quindi non sorprende che ci abbia provato con Gwyneth Paltrow. All’epoca era una delle attrici più belle e desiderate del cinema, non a caso è stata legata a Brad Pitt e Ben Affleck, due degli attori più amati dal pubblico femminile, che a differenza di Jack Nicholson avevano però qualche anno in meno rispetto ai 62 di quest’ultimo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!