Iscriviti

Giovane donna al pronto soccorso per i suoi ripetuti orgasmi

SEATTLE – giovane donna finisce in ospedale per interrompere un orgasmo di cui aveva perso “il controllo”. Non è la scena di un film ma la disavventura di una giovane donna e il suo compagno

Gossip
Pubblicato il 2 marzo 2014, alle ore 19:57

Mi piace
0
0
Giovane donna al pronto soccorso per i suoi ripetuti orgasmi

Una giovane donna al pronto soccorso per un orgasmo incontrollato. Sembra una ironica bufala ma non è così.

Chi nella vita almeno una volta non si è chiesto quanto dura in media un rapporto sessuale? Questa domanda è antica quanto l’uomo e in genere si sa il problema è per lo più dell’uomo. Non per lei però, Liz, giovane donna di Seattle che dopo un rapporto sessuale per ben tre ore e senza più il compagno Eric a fare la sua parte, ha vissuto inesauribili orgasmi a ripetizione.

La storia è di quelle strane, ma fatto sta che la vicenda per quanto è iniziata nel piacere ha costretto la donna alle cure del pronto soccorso.  Proprio cosi, dopo il piacere la situazione è diventata fastidiosa e imbarazzante, fin quando oltre al fastidio la vicenda per Litz si è fatta dolorosa. La storia non è passata inosservata e diversi quotidiani nazionali ne hanno parlato tra le loro pagine dopo essere stata raccontata dai due protagonisti, una giovane coppia ha messo a nudo la vicenda nel programma televisivo “sex sent me to the ER” trasmesso dall’emittente statunitense TLC.

Così tra chi usa farmaci, chi ricorre alle fantasie erotiche d’avanguardia e chi proprio non ci riesce ad averne uno, c’è chi dell’orgasmo non si riesce proprio a liberare. Dal racconto è emerso che al risveglio la coppia ha consumato un normalissimo rapporto sessuale mattutino, così che Eric, il compagno della giovane donna, ha iniziato a vestirsi per andare a lavoro, ma non aveva fatto i conti con il piacere inflitto alla sua compagna, quando tornato da lei si è accorto che Litz era ancora lì in preda ad orgasmi.

Per quanto buffa, poco dopo per i due amanti la vicenda è iniziata ad essere un problema, non capivano le cause dei ripetuti orgasmi involontari e quando Litz ha iniziato a provare dolore hanno deciso di recarsi al vicino pronto soccorso. Prima però c’è da dire che le hanno provate tutte, dal correre al bere, fino a saltellare, finchè, vinta la comprensibile vergogna, dopo ben due ore hanno chiesto aiuto ai medici.

L’incredulità l’hanno vissuta anche i sanitari, in un primo momento a causa dei dolori hanno pensato ad un travaglio in corso per poi fare marcia indietro. Intanto di ore ne erano già passate tre quando la situazione è tornata nella normalità e anche la vita di Litz ed Eric. Forse ora c’è chi pensa di chiedere a Litz consigli in merito ma in certe cose si sa…meglio non esagerare.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!