Iscriviti

GF, Filippo Contri denunciato per due reati. La madre costretta ad assumere un avvocato

La situazione fuori dalla Casa del Grande Fratello per Filippo Contri non sembra prendere una bella piega. Il ragazzo è stato denunciato per due reati e per questo la madre ha deciso di assumere un legale.

Gossip
Pubblicato il 24 maggio 2018, alle ore 10:16

Mi piace
8
0

Filippo Contri ignora del tutto cosa stia succedendo fuori dalle mura della Casa del Grande Fratello: le dichiarazioni da lui stesso fatte in merito al suo cane – “Come fa una cosa sbagliata gli do un calcio, anche perché non lo sentono” e il fatto che gli abbia tagliato orecchie e coda – stanno sollevando un vespaio che ha costretto la madre ad assumere un avvocato per difendere il figlio. Nell’ultima diretta del GF su Canale 5, Barbara D’Urso aveva rimproverato Contri per ciò che aveva detto, ma ha omesso al ragazzo di essere stato denunciato dall’AIDA.

Non solo, anche l’ENPA ha chiesto a gran voce che Filippo venga espulso dal gioco. Ignaro, quindi, delle reali conseguenze che le sue affermazioni hanno provocato, Filippo sta continuando il suo percorso nella Casa, ma fuori la madre ha deciso di tutelarlo e di difenderlo in tutti i modi. Per questo, ha fatto sapere di aver assunto la difesa dell’avvocato Daniele Bocciolini.

Ecco le accuse mosse a Filippo Contri

Il legale della famiglia Contri fa sapere, durante un’intervista a Legge o Giustizia su Radio Cusano Campus che sul ragazzo penderebbero accuse molto gravi, che arrivano fino all’istigazione a delinquere, si prospetta anche il sequestro dell’animale e precisa: “La mamma mi ha detto che il cane viene trattato come un re. La mamma, inoltre, è volontaria per varie associazioni animaliste. Siamo a livelli di follia unici”.

Inoltre dichiara che questa gogna mediatica è vergognosa e assurda, pur non nascondendo che: “l’uscita è infelice. Abbiamo dei politici pregiudicati che siedono in Parlamento e ci preoccupiamo di questi ragazzi del Grande Fratello che non devono dare il buon esempio”. Si indigna per il fatto che Contri non può assumere un legale essendo nella Casa del GF, per questo è entrata in gioco la madre.

Una volta uscito, però, sarà sua premura consigliare al ragazzo di prendere dei provvedimenti contro chi, durante questo periodo, lo ha infangato con post diffamatori: “Non accetto che un ragazzo che non si può difendere venga messo in croce dai media per una frase. (…) Quando uscirà dalla casa prenderò tutti i commenti apparsi su facebook e non solo e poi decideremo se denunciare chi insinua qualcosa senza avere il minimo elemento. (…) La diffamazione viene punita fino a 3 anni, i maltrattamenti fino ai 18 mesi. Questo è un paradosso del nostro ordinamento ma è così“.

Intanto si sta abbattendo un altro ciclone sul caso Contri: in molti insinuano che non ci sia stata espulsione dal gioco perché il ragazzo potrebbe avere delle raccomandazioni molto importanti a Mediaset. La madre, infatti, lavora in programmi televisivi, tra i quali anche” Avanti un altro”.

Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Le uscite di Filippo Contri sono state davvero infelici e il ragazzo avrebbe dovuto capire che certe cose sono sbagliate a prescindere. Purtroppo di gente che la pensa come lui è pieno il mondo. Speriamo che vengano presi provvedimenti seri e mi stupisce il fatto che sia riuscito a superare il televoto contro Angelo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!