Iscriviti

Gerry Scotti, frattura del piede a metà luglio: parla il conduttore

Il noto conduttore Gerry Scotti ha da poco rivelato di aver subito un infortunio a metà luglio, fratturandosi il metatarso del piede, costringendolo a camminare con le stampelle.

Gossip
Pubblicato il 18 agosto 2020, alle ore 16:01

Mi piace
6
0
Gerry Scotti, frattura del piede a metà luglio: parla il conduttore

Uno di quei pochi conduttori che durante il periodo di lock down non ha familiarizzato con la parola “stop”. Non si è mai fermato infatti il famoso conduttore Gerry Scotti, continuando, in maniera ininterrotta, ad effettuare registrazioni dei suoi programmi. Da “Amici speciali” a “Tu si que vales”, continuando anche il suo programma di spicco “Chi vuol essere milionario” e persino “Caduta Libera”.

Un vero stacanovista come pochi insomma; di recente il conduttore ha concesso una corposa e divertente intervista al noto settimanale “Tv Sorrisi e Canzoni“, dove rivela un aneddoto da poco accaduto, precisamente a metà luglio. La Rodriguez infatti immortala il suo amico e collega, durante la registrazione di “Tu si que vales”, camminare con tanto di tutore e stampelle

Scotti quindi, durante l’intervista fa chiarezza sulla questione, affermando che in effetti a metà luglio aveva subito un infortunio, cadendo su una superficie liscia, procurandosi una frattura del metatarso del piede e del legamento annesso. Nulla di eccessivamente preoccupante, ma abbastanza da costringerlo a camminare per 25 giorni con una stampella e un tutore per immobilizzare l’articolazione interessata.

Gerry afferma che tutto sommato è stato un infortunio abbastanza fortunato, considerando che un’incidente del genere, di solito comporta ben altre conseguenze, che possono andare da una frattura del gomito, di una spalla o di un femore, comportando quindi ben altri giorni di riabilitazione. Intanto Gerry confessa anche che per 40 giorni ha fatto un fioretto, diventando vegetariano: “Per 40 giorni sono diventato vegetariano“.

Allo scadere del fioretto però, il presentatore ha iniziato di nuovo a mangiare carne e pesce, ma con una piccola variante: ora Scotti si limita a mangiare carne solo una volta a settimana, meglio se in compagnia di amici, trascorrendo quindi dei piacevoli momenti di relax. Intanto ha però confermato che grazie a questa dieta a base vegetariana, le sue analisi sono notevolmente migliorate rispetto al passato, convincendolo a continuare (almeno 6 giorni su 7) un’alimentazione vegetariana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Per fortuna non è successo nulla di grave. C'è da dire che in effetti una caduta del genere, ovvero su una superficie liscia, considerando il peso di Gerry, la sua altezza e la sua età, avrebbe potuto causa danni molto più seri di una semplice frattura del metatarso del piede e del suo legamento.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!