Iscriviti

Gerry Scotti: cosa significa essere nonno ai tempi della pandemia

Gerry Scotti, in un'intervista rilasciata a TV Sorrisi e Canzoni, racconta cosa vuol dire essere nonno ai tempi della pandemia da Covid e l'amore sconfinato per la nipotina Virginia.

Gossip
Pubblicato il 19 febbraio 2021, alle ore 11:50

Mi piace
0
0
Gerry Scotti: cosa significa essere nonno ai tempi della pandemia

In un’intervista rilasciata a TV Sorrisi e Canzoni, l’amatissimo presentatore televisivo Gerry Scotti ha raccontato la gioia della sua nuova vita da nonno…un nonno follemente innamorato della sua nipotina Virginia, venuta alla luce lo scorso 15 dicembre.

Come noto, la piccola è il frutto dell’amore dell’unico figlio del conduttore, Edoardo Scotti e di sua moglie, Ginevra Piola. E’ proprio Gerry a raccontare cosa significa essere diventato nonno proprio ai tempi della pandemia da Covid.

Le premure anti-contagio

Gerry, ovviamente, ha tutta la voglia di strapazzarsi la sua prima nipotina ma tende a precisare di rispettare rigidamente le regole anti-contagio, dichiarando: “Adesso siamo a 2 mesi di vita di Virginia e sto andando a trovarla un po più spesso, sempre rispettando le regole. Ci togliamo le scarpe, laviamo con cura le mani, le disinfettiamo con il gel e teniamo la mascherina”.

Un nonno amorevole e prudente, Gerry, che aggiunge che quest’epoca ha tutto un sapore particolare, raccontando di aver dato un bacio sulla testolina della sua adorata Virginia ma, vista la situazione, cerca comunque di evitare di farlo, in attesa che i tempi migliorino per potersela sbaciucchiare come vorrebbe.

La gioia per la nascita della piccola è stata fondamentale nel superamento del brutto periodo legato al ricovero a causa del Covid che, per fortuna, è solo un brutto ricordo, ora. L’adrenalina per l’arrivo di Virginia, ammette, lo ha aiutato più di qualsiasi medicina. Intanto Gerry sogna già un altro nipote, invitando suo figlio e la nuora a mettere in cantiere un nuovo bebè.

“Forza ragazzi, datevi da fare così potrò dividere i vizi su 2 nipoti”, dice il conduttore con la sua ironia mai invadente che lo rende così tanto amato dai telespettatori, sin dai suoi esordi in radio. Molto apprezzato dal grande pubblico, Scotti è sempre stato riservato sulla sua vita privata e questo è, da sempre, un ulteriore suo punto di forza. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Ancora tantissimi auguri a nonno Gerry, tra i più amati conduttori televisivi proprio per la sua semplicità e ironia. Ora che la sua nipotina Virginia è nata, vorrebbe godersela pienamente ma, con coscienza, rispetta le regole anti-contagio. Un grande uomo Gerry, e non mi vergogno a dirlo: è il mio presentatore preferito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!