Iscriviti

George Clooney in lista come governatore della California

I democratici hanno messo gli occhi su Clooney: lo vedono il candidato ideale per rappresentare il loro partito. Adesso che ha deciso di sposarsi, l'attore è ancor di più il favorito, e all'attore l'idea non dispiace

Gossip
Pubblicato il 7 giugno 2014, alle ore 22:13

Mi piace
0
0
George Clooney in lista come governatore della California

George Clooney potrebbe candidarsi per le prossime elezioni di governatore della California. Infatti, dalle notizie fornite da alcuni siti di informazione, l’attore sarebbe il favorito dai democratici del Golden State, che lo vedono come la figura ideale per rappresentare al meglio la California negli States. Il premio Oscar ha risposto inaspettatamente che la proposta gli interessa, e anche molto. Non sarebbe il primo attore a ricoprire la carica di governatore in California, basta pensare ai precedenti Arnold Schwarzenegger e Ronald Reagan.

Clooney è stato per un periodo ambasciatore delle Nazioni Unite, ed ora si sta dedicando ad un’altra missione umanitaria che gli sta molto a cuore, ma non disdegna l’idea di entrare in politica. Fonti ben informate, hanno riferito che l’attore sarebbe il personaggio perfetto per sostituire l’attuale governatore Jerry Brown, e visti i precedenti come personaggio impegnato in azioni umanitarie, sarebbe il favorito anche dai cittadini.

E’ attore di un indiscussa popolarità e visto di buon occhi dalla gente; la sua presenza avrebbe un forte impatto sulle possibilità di vincita. Inoltre, il fatto che Clooney abbia deciso di sposarsi, è quanto di meglio poteva desiderare il partito democratico: darebbe un’immagine perfetta di un uomo equilibrato e accasato, insomma di una persona con la testa sulle spalle. L’attore ha detto di essere interessato alla proposta, ma non ha aggiunto altre conferme. E’ certo che i democratici non molleranno la presa, considerando il loro interesse a far entrare in politica l’attore; oltretutto, l’attore ha l’età giusta per fare questo passo importante, e sarebbe un degno successore degli altri due grandi personaggi che lo hanno preceduto.

Vedremo se le parole dei democratici “Un Clooney sposato vale di più in politica del George incorreggibile scapolo” non si riveleranno sbagliate o troppo affrettate.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!