Iscriviti

Francesco Totti e Ilary Blasi contro “Gente” per la foto del lato B della figlia 13enne

Francesco Totti e Ilary Blasi attaccano la rivista "Gente" per l'ultima copertina della rivista, che mostra in primo piano il "Lato B" della figlia Chanel di soli 13 anni. Solidarietà dal web.

Gossip
Pubblicato il 24 agosto 2020, alle ore 10:14

Mi piace
10
0
Francesco Totti e Ilary Blasi contro “Gente” per la foto del lato B della figlia 13enne

Ilary Blasi e Francesco Totti hanno attaccato duramente il settimanale “Gente” in seguito all’ultima copertina della rivista di gossip italiana. Come capita spesso nel periodo estivo, “Gente” ha pubblicato foto della famiglia Totti paparazzata in spiaggia. Niente di eccezionale nella vicenda, dato che la famiglia è da sempre oggetto di molta curiosità da parte del pubblico e abituata ormai a finire sui rotocalchi.

Questa volta però il settimanale si è spinto troppo oltre, ad ha pubblicato in copertina una foto della figlia 13enne della coppia Chanel in costume da bagno, pixelando come obbligatorio per legge il volto della minorenne, ma mostrando il suo “Lato B” in piena cover. La teenager è ritratta di spalle sulla cover della rivista con la didascalia “A 13 anni Chanel Totti è la gemella di Ilary” apposta proprio sotto il fondoschiena della giovane. Impossibile quindi fraintendere le intenzioni del giornale con una copertina così esplicita.

Non ci stanno Ilary e Francesco, che dopo qualche giorno di silenzio hanno lanciato in contemporanea sulle storie di Instagram un durissimo attacco alla rivista.“Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata”, scrivono entrambi nelle stories postando anche una versione censurata della copertina, “mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti.

Il messaggio, molto chiaro e mirato, chiama in causa Monica Mosca, direttrice di Gente dal 2006, da loro ritenuta direttamente responsabile per aver consentito alla rivista di pubblicare una foto troppo provocante di Chanel. Non è chiaro se Ilary e Francesco abbiano in programma di intraprendere qualche tipo di azione legale nei confronti della rivista o se il loro attacco sarà solo mediatico.

Nel frattempo sul web pioggia di commenti in solidarietà nei confronti dei Totti, con tante persone che hanno attaccato la rivista ed il fotografo per aver scattato quelle foto e per averne consentito la pubblicazione. “Che bella questa copertina di Gente che copre il volto di una 13enne ma lascia il sedere in primo piano”, scrive un commento, mentre un altro incalza: “13 anni. Spero che la famiglia Totti vi faccia piangere lacrime e sangue da occhi e portafoglio senza alcuna pietà. Malato chi ha commissionato quel lavoro, malato chi lo ha proposto e malato chi ha ritenuto fosse accettabile pubblicarlo. Quanto fate schifo“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Assolutamente inaccettabile, Chanel è poco più di una bambina, ma anche se avesse avuto 17 anni sarebbe comunque stato terribile. A quanto pare "Gente" non pubblica il volto proprio perché la legge gli obbliga a non farlo, però gli va bene pubblicare foto di lei seminuda, non c'è interesse a tutelare una minorenne. Schifo verso la rivista, non la acquisterò mai più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!