Iscriviti

Fedez, il “profeta”, dice di aver previsto il Covid

Il cantante ha mostrato alcuni brani delle sue canzoni dove si parlava di mascherine e distanze di sicurezze. Quanto è bastato perché si vanti di aver previsto la pandemia.

Gossip
Pubblicato il 29 dicembre 2021, alle ore 10:37

Mi piace
1
0
Fedez, il “profeta”, dice di aver previsto il Covid

Fedez e Chiara Ferragni hanno annunciato di essere risultati positivi al Covid. Il cantante e la compagna, che avevano programmato alcune attività da fare durante le festività natalizie in compagnia della famiglia e degli amici, si sono visti costretti a rientrare a Milano, anche per timore della figlia, colpita da febbre, ma negativa al tampone. Adesso sono in quarantena e questo, evidentemente, deve aver influito negativamente su Fedez che, improvvisamente, ha scoperto di avere poteri da veggente.

Il cantante, infatti, ha passato in rassegna le sue canzoni e si è detto convinto di avere il potere di fare accadere le cose, scrivendo canzoni che poi si avverano. In Cigno Nero, infatti, lui cantava: “Togliamoci i vestiti, ma teniamoci le maschere” e poi: “Vieni stammi vicina, sì ma a distanza di sicurezza”.

In virtù di questo nuovo potere acquisito, uscirà un nuovo singolo dal titolo: “Siamo tutti felicioni, basta pandemia”. Ho anche sposato mia moglie con una canzone. (Il riferimento è al verso “Il cane di Chiara Ferragni ha il papillon di Vuitton ed un collare con più glitter di una giacca di Elton John” presente nella canzone Vorrei ma non posto, che li ha fatti conoscere).  Mi sto davvero convincendo di avere questo potere, se mi state sul caz** state attenti”.

Fedez, nel suo delirio di onnipotenza scaturito dal successo e dal seguito che conta, adesso si è improvvisato pure un Messia che predice niente di meno che catastrofe future, come la pandemia da Covid-19.

Naturalmente non ha previsto che il virus avrebbe beccato pure lui. Ne tantomeno gli è passato per la mente che tutti noi, in un momento o nell’altro, abbiamo detto a una persone a noi invisa “stammi a distanza di sicurezza”. Ma nessuno di noi si è mai vantato per questo di aver involontariamente previsto la pandemia da Coronavirus.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marco De Angelis

Marco De Angelis - Il successo dà alla testa e porta le persone a vantarsi di cose che solleverebbero l'ilarità di chiunque. Il suo delirio è aggravato dal fatto che ha pure "minacciato" le persone che gli sono antipatiche di iettature e malocchi. Difficile, a questo punto, capire come faccia un individuo simile ad avere un tale seguito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!