Iscriviti

Fabrizio Corona al boschetto di Rogoredo con al polso un Rolex Daytona Chocolate da 30mila euro: qualcosa non quadra

Fabrizio Corona, per realizzare un servizio sulla tossicodipendenza a Rogoredo, luogo notoriamente nelle mani degli spacciatori, non ha scelto l'orologio adatto. Il sospetto aleggia.

Gossip
Pubblicato il 12 dicembre 2018, alle ore 10:40

Mi piace
9
0
Fabrizio Corona al boschetto di Rogoredo con al polso un Rolex Daytona Chocolate da 30mila euro: qualcosa non quadra

Le avventure di Fabrizio Corona si stanno facendo sempre più avvincenti. Lunedì notte una pattuglia dei carabinieri, intenta a percorrere via Sant’Arialdo per i controlli di routine sul perimetro del bosco di Rogoredo, ha scorto delle Land Rover parcheggiate e contornate da tossici: i militari hanno avvistato un uomo con le braccia alzate intento ad urlare che Fabrizio Corona era stato assalito dai pusher.

I carabinieri hanno trovato il 44enne privo di maglia e giubbotto, sdraiato a terra, con una lieva ferita al volto. L’ex re dei paparazzi è stato immediatamente accompagnato verso l’ambulanza giunta sul posto. Corona non è risultato grave, anche se a suo dire, alcuni spacciatori lo hanno aggredito ed ha rischiato di morire ammazzato.

Fabrizio ha raccontato, in alcuni video postati sul suo profilo Instagram, che era andato nel boschetto assieme ad una troupe di una società che lavora per la trasmissione di Massimo GilettiNon è l’Arena’ intendeva documentare lo spaccio di droga vigente. “Avevo una telecamera nascosta e insieme a un ragazzo mi sono addentrato nel bosco.”

Ha sostenuto che, in cima a una collina, ha trovato due persone, che, con fare minaccioso, si sono sono avvicinate perchè l’avevano riconosciuto.“Abbiamo rimediato dei pugni in faccia…Mi sono trovato per terra, sdraiato con quattro che mi tenevano, uno mi ha puntato il coltello”.

Qualcosa nella vicenda di Fabrizio Corona al boschetto di Rogoredo, forse, non quadra: Dagospia ha lanciato un legittimo sospetto. Sul sito di Roberto D’Agostino si evince: “Nella puntata di ‘Le mirabolanti avventure di corona nel bosco’ di Rogoredo, gli sceneggiatori si sono dimenticati un dettaglio: il Rolex Daytona Chocolate da 30mila euro al polso! Lui dice agli infermieri, ”mi sono fatto 6 anni di carcere, so come funziona” eppure si butta in mezzo ai peggiori spacciatori e tossici di Milano, che per 20 euro ammazzerebbero la nonna, con catena d’oro e cronografo da collezione…”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Credo che un gruppo inferocito di spacciatori avrebbe sicuramente derubato Corona dei suoi lussuosi averi: l'avventura vissuta dall'ex re dei paparazzi ha destato immediatamente perplessità e sulla rete in molti hanno sostenuto che ci troviamo davanti all'ennesima sceneggiata del genio del marketing. Il particolare dell'orologio è evidentemente sfuggito, la sceneggiatura non è stata effettuata con cura.

Lascia un tuo commento
Commenti
Beatrice Cinnirella
Beatrice Cinnirella

12 dicembre 2018 - 13:48:31

Questo è incommentabile!

0
Rispondi