Iscriviti

Ermal Meta contro Alessandro Cattelan e Noemi: "Le buone maniere non sono poi così originali"

Ermal Meta ha mostrato, attraverso il suo profilo Twitter, tutto il suo disappunto per le battute ironiche fatte da Alessandro Cattelan e Noemi, durante la trasmissione "E poi c'è Cattelan". Ecco cosa è successo.

Gossip
Pubblicato il 6 marzo 2018, alle ore 16:17

Mi piace
10
0
Ermal Meta contro Alessandro Cattelan e Noemi: "Le buone maniere non sono poi così originali"

Di recente, Noemi è stata ospite alla trasmissione di Alessandro Cattelan, intitolata “E poi c’è Cattelan”, trasmesso in seconda serata su Sky Uno. L’ospitata di Noemi nella trasmissione avrebbe infatti dato molto fastidio ad Ermal Meta, il quale ha espresso il suo disappunto attraverso il suo profilo Twitter, sul quale ha pubblicato uno spezzone del programma presentato da Cattelan.

Nella clip postata da Ermal Meta, sono protagonisti Alessandro Cattelan e Noemi, ed il video mostra la conversazione ironica tra i due, parlando proprio della canzone vincitrice del Festival di Sanremo di quest’anno. Il brano “Non mi avete fatto niente”, portato sul palco dell’Ariston da Ermal Meta e Fabrizio Moro, è stato quindi oggetto di ironia da parte di Noemi e del conduttore del programma di Sky Uno. Una cosa che ha fatto molto irritare Ermal Meta.

Nel dettaglio, durante la puntata di “E poi c’è Cattelan”, il conduttore ha esordito dicendo: “Avevo proposto a Noemi una canzone per Sanremo fatta di tanti luoghi comuni, guarda che vinciamo Sanremo, ma lei mi diceva no guarda che i luoghi comuni non vanno più e… guarda invece poi chi ha vinto”.

Noemi a quel punto ha risposto ironicamente alla battuta di Alessandro Cattelan: “Ma era un pezzo originale il tuo?”. La battuta di Noemi si riferiva chiaramente alla questione del plagio accaduta a Sanremo, e che riguardava proprio il brano portato in gara da Ermal Meta e Fabrizio Moro. Questo siparietto originale tra Noemi e Cattelan, ha fatto sicuramente divertire il pubblico presente in studio e a casa, ma è stato meno gradito da Ermal Meta, che attraverso il suo profilo Twitter ha scritto: “Sbaglio o non si dovrebbe parlare degli assenti? O anche questo è un luogo comune? Magari le buone maniere non sono poi così originali”

La rabbia manifestata da Ermal Meta attraverso questo post, sono sicuramente lo specchio di una ferita che ancora non si è del tutto rimarginata. Ricordiamo infatti tutta l’amarezza che hanno provato i due cantanti, quando il loro brano era stato temporaneamente sospeso dal Festival di Sanremo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Credo che molte volte, gli eventi che accadono in televisione, e quindi di dominio pubblico, diventino spesso dei pretesti per far parlare e per fare spettacolo. Molte volte però non si considera il fatto che, per far ridere e divertire il pubblico si rischia di urtare la sensibilità degli altri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!