Iscriviti
Roma

Enzo Salvi aggredito, cercava di difendere il suo pappagallo

L'attore comico Enzo Salvi e il suo pappagallo sono stati aggrediti ad Ostia Antica. Ecco come stanno adesso dopo il grosso spavento.

Gossip
Pubblicato il 30 giugno 2020, alle ore 15:24

Mi piace
6
0
Enzo Salvi aggredito, cercava di difendere il suo pappagallo

Brutta avventura per Enzo Salvi, aggredito mentre si trovava ad Ostia Antica insieme al suo pappagallo e ad un amico. Il popolare comico romano ha visto aggredire il suo pappagallo e poi è stato picchiato lui stesso. Stando a quanto riportato dalla testata giornalistaFanpage.it, l’uccello è stato colpito alla testa da un sasso.

Responsabile di questo ignobile gesto pare sia un ragazzo di circa 25 anni, che dopo aver colpito il volatile ha rivolto tutta la sua ira verso Enzo Salvi e verso l’amico che si trovava con lui. Il giovane non è ancora stato identificato dalla polizia ma le indagini sono in corso, per individuare il responsabile di quest’assurda aggressione.

Stando alle informazioni fornite daFanpage.it”, il veterinario che ha soccorso il pappagallo, il dottor Paolo Selleri, ha rivelato che il volatile ha subito un grave trauma cranico, ma che riesce a mangiare da solo e presto dovrebbe ristabilirsi. Il veterinario della clinica di Via Nomentana a Roma ha rivelato che tra qualche giorno potrebbe tornare a casa.

Enzo Salvi ha dichiarato che la faccenda gli ha provocato un grosso spavento, sia per sè stesso ma anche per l’amico e per il pappagallo che erano insieme lui. L’aggressione è accaduta ieri mattina, precisamente nella località di Pianabella. Il comico ha rivelato che il suo pappagallo si trovava poggiato su un palo, ad un altezza di circa sette metri, quando improvvisamente un ragazzo gli ha tirato addosso un sasso, colpendolo in pieno e lasciandolo stramazzato al suolo.

Il giovane si è poi scagliato contro Enzo Salvi colpendolo con un calcio alla schiena, poi si è rivolto verso l’amico prendendolo a schiaffi e cercando di rubargli il cellulare. Infine si è dileguato, scappando verso l’aperta campagna. I Carabinieri della Compagnia di Ostia stanno indagando per risalire all’identità del ragazzo e per far luce su questa aggressione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Io credo che chiunque abbia fatto un gesto del genere sia totalmente fuori di testa. Come si fa a colpire un povero animale che se ne sta appollaiato per i fatti suoi? Per quale motivo poi? Non capirò mai la cattiveria e la violenza di certe persone, non hanno nessuna giustificazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!