Iscriviti

Enrico Papi contro il coming out di Gabriel Garko: "Non è servito a nulla"

Intervistato da "FQ Magazine" il conduttore Enrico Papi, tra le tante domande, dice la sua sul coming out fatto da Gabriel Garko nella trasmissione "Verissimo".

Gossip
Pubblicato il 12 ottobre 2020, alle ore 01:30

Mi piace
4
0
Enrico Papi contro il coming out di Gabriel Garko: "Non è servito a nulla"

Nelle ultime settimane Gabriel Garko ha deciso di fare coming out in televisione. Inizialmente si è fatto ospitare da Alfonso Signorini al “Grande Fratello Vip” per scrivere una lettera ad Adua Del Vesco, la sua presunta ex fidanzata, dichiarando che sta nascondendo il “segreto di Pulcinella”.

Da “Verissimo” invece, il talk show di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin, ha svelato senza giri di parole la sua omosessualità rivelando di aver mentito per continuare a lavorare in televisione. Con questa dichiarazione quindi ammette che la relazione con Eva Grimaldi è stata creata a tavolino, mentre avrebbe avuto una storia d’amore con un ragazzo durata per ben 11 anni.

Il pensiero di Enrico Papi

Il coming out di Gabriel Garko, nonostante siano passate già alcune settimane, sta facendo ancora discutere. Il conduttore Enrico Papi, intervistato al magazine de “Il Fatto Quotidiano” chiamato “FQ Magazine” svela senza nessun tipo di problema che non ha apprezzato molto le dichiarazioni dell’attore.

Secondo il conduttore di “Guess My Age – Indovina l’età” infatti: “Secondo me il coming out, come quello di Garko, non serve assolutamente a nulla perché in realtà ognuno della propria sessualità fa, giustamente, quello che vuole. Lo stesso vale per chi dice di essere un playboy ed essere andato con tante donne. Forse è un modo per sentirsi più contemporaneo con la consapevolezza di farlo perché prima o poi è una cosa che verrebbe fuori”.

Successivamente Enrico Papi dice la sua su l’Ares Gate, la vicenda fatta uscire fuori da Massimiliano Morra e Adua Del Vesco nella Casa del “Grande Fratello Vip”: “Le storie costruite a tavolino sono sempre esistite, in America lo si è fatto per tanti anni”.

Sul suo allontanamento in televisione non nasconde di aver fatto alcuni errori agevolando quindi delle decisioni che poi si sono rivelate dannose per la propria carriera. Proprio in questo senso si sente pentito di alcune scelte che hanno danneggiato se stesso e la propria famiglia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Parole dure, forse per molti anche esagerate, ma Enrico Papi in merito al coming out di Gabriel Garko non sembra abbia sbagliato più di tanto. L'omosessualità non deve essere per forza spiegata in televisione, tra l'altro a pagamento, ma bastava un post su Instagram. Se bisogna farlo passare per una cosa normale bisogna essere trattata in questa maniera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!