Iscriviti
Napoli

Emilio Fede arrestato per evasione dai domiciliari: "Sono terrorizzato"

Emilio Fede, l'ex direttore del TG4, è stato arrestato per evasione dei domiciliari. Intercettato da "Adnkronos", rivela di essere ancora terrorizzato.

Gossip
Pubblicato il 23 giugno 2020, alle ore 13:13

Mi piace
6
0
Emilio Fede arrestato per evasione dai domiciliari: "Sono terrorizzato"

Nella giornata di ieri Emilio Fede è stato arrestato con l’accusa di evasione dei domiciliari: l’ex giornalista, come riporta il quotidiano “Roma”, stava festeggiando il suo 89esimo compleanno insieme alla moglie Diana De Feo in un ristorante del lungomare di via Partenope, a Napoli.

Fino a questo momento Emilio Fede ha scontato sette mesi ai domiciliari per la condanna al processo Ruby, che riguarda l’inchiesta di una presunta falsa testimonianza a favore di Silvio Berlusconi, e deve completare ancora 4 anni di servizi sociali. L’ex direttore del TG4 ha avvisato anche i carabinieri di Segrate della sua intenzione di andare a Napoli per raggiungere la moglie, ma sarebbe partito senza ricevere l’ok del giudice e quindi fermato dai carabinieri.

Le parole di Emilio Fede

Intercettato dal sito “Adnkronos“, l’ex giornalista rivela: “Il mio arresto? E’ stata una cosa terrorizzante. Compivo gli anni e da Milano, con i domiciliari finiti, sono partito per trascorrere due giorni con mia moglie. Siamo andati al ristorante a mangiare una pizza io e lei, e lì sono arrivati i carabinieri, notificandomi gli arresti per il reato di evasione”.

Emilio Fede ricorda poi che gli viene contestato di essere partito dalla sua Milano quando non c’era ancora la firma sui servizi sociali. È stato poi accompagnato dai carabinieri in un albergo e ora non può affacciarsi neanche da una finestra, nonostante soffra di claustrofobia: “E’ stato un arresto davanti a tutti, sono terrorizzato, che si possa prendere un essere umano, non Emilio Fede, e arrestarlo così”.

A commentare questa notizia c’è anche Alessandro Di Battista, deputato del Movimento 5 Stelle. Su Facebook il politico si dichiara molto esterrefatto per la vicenda, poiché quando lui era giovane Emilio Fede faceva parte dei potenti. In seguito fa una lista delle “malefatte” dell’ex direttore del TG4, come gli sputi a Piero Ricca e le calunnie ai magistrati.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Molto probabilmente le modalità di arresto per Emilio Fede non sono state tra le più giuste, ma sicuramente un reato, che tu sia l'ex direttore del TG4 oppure una persona qualunque, va punito. Staremo a vedere come si evolverà questa vicenda, ma credo che semplicemente venga rimandato a Milano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!