Iscriviti

Emanuele Filiberto, la rabbia per il maxi furto nella casa di Parigi: "Era un pezzo di vita"

Il principe di Savoia, Emanuele Filiberto, è stato vittima di un furto nella sua residenza parigina. Sottratti beni per un valore di oltre 500.000 euro: ecco nel dettaglio.

Gossip
Pubblicato il 24 luglio 2019, alle ore 11:04

Mi piace
8
0
Emanuele Filiberto, la rabbia per il maxi furto nella casa di Parigi: "Era un pezzo di vita"

Un colpo da maestro, quello di cui sono stati vittime il principe Emanuele Filiberto e la moglie Clotilde Courau. A quanto pare, ladri professionisti e ben consci di quello che stavano facendo, si sono introdotti nel pied-è-terre della coppia a Parigi facendo man bassa di oggetti di valore e gioielli storici.

Stando a quello che fino a questo momento è trapelato dalle fonti che si occupano dell’inchiesta, sembra che le indagini siano molto “complesse“, in quanto un furto del genere è stato effettuato e pensato da professionisti. Il bottino ammonta a oltre mezzo milione di euro e consiste, per lo più, in gioielli di valore: “Solo i pezzi più belli portano il bottino a quasi mezzo milione di euro“, ha fatto sapere una fonte citata dal quotidiano “Le Parisien” e proprio per questo motivo si scarta l’ipotesi che il furto sia stato commesso da ladri alle prime armi, in quanto la vendita di quei gioielli deve essere effettuata tramite una buona rete di ricettatori.

Il Principe si dichiara molto amareggiato: “È come se mi avessero portato via 40 anni di vita”, anche se con molta razionalità si dichiara felice che l’appartamento durante il furto fosse vuoto: “Per fortuna non eravamo in casa, non c’erano le bambine (Vittoria, 16, e Luisa di Savoia, 13), non c’ero io con Clotilde. Solo il pensiero di vivere un’esperienza del genere mi raggela”.

Emanuele Filiberto vittima di furto: rubato anche l’anello di fidanzamento

Rimane l’amaro in bocca, sopratutto per l’anello di fidanzamento che lui stesso aveva disegnato in occasione del suo matrimonio con Clotilde nel 2003: “Era un pezzo di vita“. Spera che venga ritrovato e nel caso, rivela: “Che dire, sarà l’occasione per risposarci. Risposarmi sempre con Clotilde, mio amore, ovviamente”.

L’appartamento dei Savoia non è l’unico ad essere stato svaligiato: il calciatore Eric Maxim Choupo-Moting del Paris-Saint Germain e il capitano Thiago Silva. A loro sono stati rubati gioielli e orologi per una cifra da capogiro, ben 15 milioni di euro. Anche Kim Kardashian è stata vittima di furto, la sua è stata un’esperienza ancora più traumatica: le sono stati rubati gioielli per 9 milioni di euro sotto la minaccia di una pistola.

La Polizia sta indagando e si occupa del caso la Brigade de répression du banditisme, una squadra di agenti specializzati che si occupa proprio di grandi furti. I gioielli sottratti sono per lo più storici: “Avendo una connotazione storica precisa, si possono rimettere in vendita con difficoltà, è quasi impossibile”.

Emanuele Filiberto guarda comunque al futuro e al suo progetto di aprire il suo primo ristorante “Prince of Venice“, apertura programmata per il prossimo settembre. Il principe rivela che sarà “una sorta di Starbucks del food italiano” e nel progetto c’è l’intenzione di aprire altri 50 locali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Quando ti accorgi che persone estranee sono entrare nella tua abitazione, provi rabbia e ti senti violata. E' disarmante pensare che possano aver toccato qualsiasi cosa in casa tua. Sicuramente anche il danno economico crea un certo scompenso, anche se penso che per la famiglia Savoia sia soprattutto un disagio affettivo per ciò che è stato rubato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!