Iscriviti

Elodie, la quarantena con Marracash e il racconto dell’incontro con Simona Ventura

La famosa cantante Elodie ha concesso una lunga intervista nella quale ha spiegato come trascorre le sue giornate di quarantena insieme a Marracash e di quella volta che venne bocciata da Simona Ventura.

Gossip
Pubblicato il 9 aprile 2020, alle ore 15:05

Mi piace
Elodie, la quarantena con Marracash e il racconto dell’incontro con Simona Ventura

Elodie Di Patrizi si racconta al quotidiano La Repubblica: la bella e talentuosa cantante infatti ha svelato come trascorre le sue giornate di quarantena in compagnia del suo attuale fidanzato Marracash, al secolo Fabio Bartolo Rizzo. La cantante ha imparato a riscoprire le piccole cose belle della vita, con tanti modi per distrarsi, nel tentativo di non pensare troppo, impedendo che la paura possa avere la meglio su di lei: “Faccio cose diverse. Al mattino yoga, ma soprattutto sono impazzita per le costruzioni Lego, faccio un sacco di edifici. Penso agli altri, a me, mi chiedo se ce la farò“.

Da poco la cantante ha rilasciato due versione inedite del brano “Andromeda“, la stessa canzone presentata al festival di Sanremo 2020, arrivata poi al settimo posto. Inoltre Elodie non si risparmia nel raccontare fatti di vita vissuti, della sua infanzia e della sua ascesa al successo. In particolar modo racconta del suo primo incontro con Simone Ventura a X Factor e di come quella volta la fece molto arrabbiare il rifiuto della Ventura.

Infatti in tal merito la Di Patrizi spiega il reale motivo per il quale partecipò per la prima volta al provino del talent: “Per una scommessa con mio padre. Lui diceva che ero brava, io no, quindi sono andata a fare i provini per X Factor, nel 2009. E mi presero. Arrivai agli home visit, un passo prima del live. In realtà non capivo perché mi facessero passare il turno”.

Durante il suo racconto Elodie arriva al punto in cui spiega la bocciatura della Ventura: “Studiavo le canzoni e andavo avanti. Poi la Ventura mi disse ‘non ti prendo perché non ci tieni abbastanza’, e mi eliminarono. Mi arrabbiai tantissimo ma aveva ragione“.

Un’esperienza che di certo ha segnato la ragazza, tanto che dopo qualche anno, quando ebbe modo di crescere e di poter maturare, capì che non solo Simona aveva ragione, ma anche il padre ne aveva, che in realtà il suo talento esisteva; fu quello il momento dove decise di riprovarci, ma questa volta più determinata di prima, questa volta ad “Amici“, il resto è storia.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!