Iscriviti

Elisa in lutto: "Impossibile accettare che questo Covid vi abbia portati via"

Elisa è stata colpita da un grave lutto a causa del Covid-19, che ha ucciso i suoi zii Franco e Dani. L'omaggio della cantante su Instagram.

Gossip
Pubblicato il 12 aprile 2021, alle ore 20:04

Mi piace
5
0
Elisa in lutto: "Impossibile accettare che questo Covid vi abbia portati via"

È ancora quasi impossibile accettare che questo covid vi abbia portati via e ho mille ricordi che sfrecciano nella mente“. Con queste parole esordisce il post tributo che Elisa ha scritto in memoria degli zii, vittime del Covid-19, che da oltre un anno sta uccidendo milioni di persone in tutto il mondo.

La cantante 43enne, all’anagrafe Elisa Toffoli, ha voluto onorare gli zii scomparsi postandone alcune foto, a cominciare da quella di una donna bionda e sorridente che sprona una piccola Elisa, vestita di rosso e con lo sguardo basso di chi ancora si vergogna di esibirsi in pubblico. “Zio Franco e zia Dani, mi avete messa su un palco che non avevo ancora quattro anni“, scrive Elisa.

Zia, insieme alla mamma e a Felice mi hai aperto una finestra sul palcoscenico, sull’arte, sull’immaginazione, sull’arte della trasformazione“, ricorda la cantante friulana, che riconosce agli zii scomparsi una grande influenza sull’inizio del suo percorso artistico e sulla scelta di avviare la carriera di cantante. “È lì che ho iniziato a decidere che avrei deciso, che avrei ascoltato quello che avevo dentro. Lì ho imparato che era possibile farlo“.

Elisa ricorda lo spirito indomito ed artistico degli zii, che non si sono mai rassegnati ad una vita da piccola provincia, ma hanno continuato la ricerca della libertà e dell’arte. “Sempre tornerò ai vostri occhi concentrati, ai vostri volti sognanti, sempre mi ispireranno. Ma la cosa più preziosa e immortale è il vostro spirito“.

Un esempio di vita e di espressione così forte che, assicura la cantante, supera la morte e rimarrà con lei anche dopo la scomparsa degli zii. “Esprimersi. Cantare. Ballare. Essere. Vivere. Piangere. Ridere. Questo si tramanda e questo rimane. Per sempre. Continuerò per me stessa, e anche per voi. Come prima e di più“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - L'argomento mi colpisce molto da vicino. Mio zio è morto neanche 3 settimane fa a causa del Covid, la variante inglese non gli ha lasciato scampo. Pensare ad uomo ancora relativamente giovane e pieno di energie reso completamente inerme da questo mostro, senza aver avuto la possibilità di rivederlo e di dargli conforto nei suoi ultimi giorni, mi mangia ancora dentro. Condoglianze ad Elisa e alla sua famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!