Iscriviti

Cristina Plevani depone l’ascia di guerra: "Marina La Rosa meritava di vincere l’Isola, anche se un po’ l’ho invidiata"

Cristina Plevani, vincitrice del primo Grande Fratello, ha commentato il secondo posto di Marina La Rosa a "L'Isola dei Famosi", usando parole di stima. Ecco cosa ha dichiarato.

Gossip
Pubblicato il 4 aprile 2019, alle ore 09:40

Mi piace
9
0
Cristina Plevani depone l’ascia di guerra: "Marina La Rosa meritava di vincere l’Isola, anche se un po’ l’ho invidiata"

Correva l’anno 2000 quando la televisione, forse inconsapevolmente, stava entrando in una nuova era. Il primo esperimento mediatico che lasciò tutti basiti fu proprio il Grande Fratello, che ebbe l’onore e l’onere di cambiarla per sempre. Dopo il grande successo del programma, i reality show la fecero da padrone e ne spuntarono di ogni genere: da “La Fattoria” a “La Talpa“, fino ad arrivare alle condizioni estreme di sopravvivenza de “L’Isola dei Famosi“.

In questi giorni è andata in onda la finale dell’ultima edizione de L’Isola che ha visto come vincitore Marco Maddaloni e subito dietro Marina La Rosa, colei che ha abitato la casa del primo GF. A parlare di questo secondo posto è una sua coinquilina che vinse la prima edizione del reality: Cristina Plevani.

Cristina Plevani al primo Grande Fratello con Marina La Rosa

Tra le due donne non c’è mai stata sintonia, infatti ricordiamo che la Plevani durante il soggiono nella casa del GF aveva iniziato una storia con il compianto Pietro Tarricone, ma quest’ultimo sembrava avere un debole per La Rosa che, a causa dei suoi modi naturalmente sensuali, era stata soprannominata “la gatta morta“.

Dopo anni, sembra che Cristina Plevani voglia sotterrare l’ascia di guerra e lanciare un messaggio di pace a Marina La Rosa. Lo fa attraverso Instagram, dove pubblica alcune foto del momento in cui la sua ex collega di reality incontra e abbraccia suo marito durante la finale de “L’Isola”. Cristina rivela di non vedere La Rosa da almeno 15 anni e continua: “Per molti risulta strano quando dico che io Marina non la conosco, ma è una semplice verità. Il ricordo di tutti è fermo a 19 anni fa (…). Ho visto una donna appagata, fiera, forte, senza mai un cedimento, senza mai andare fuori dalle righe, mai trash, intelligente, acuta, pungente, sicuramente stronza, pacata nei toni, una brava giocatrice e a mio parere una gran f**a perché io vedo una bella donna”.

La Plevani ammette di provare un po’ di invidia per Marina La Rosa

Continua poi affermando che non conosceva quel lato di Marina, come moglie e mamma: “Ma che in quelle immagini ho apprezzato commuovendomi”. Con molta sincerità, confessa di aver provato un pizzico di invidia per quel momento così intenso per Marina, essendo lei single e senza figli: “Da single quale sono e senza figli, ho invidiato quel suo momento”.

Ma, superato questo piccolo cedimento emotivo, proclama a gran voce che avrebbe voluto la sua vittoria: “Avrei voluto la sua vittoria, per lei e anche per me e per gli altri miei ex compagni di avventura, in ricordo dei vecchi tempi. Anche se ai tempi eravamo agli antipodi o per dirla in parole spicce, non nutrivano simpatia reciproca” e su Twitter lancia un cinguettio dove afferma di considerala, ora come ai tempi del loro GF, la vincitrice morale anche di questo reality: “Per l’ennesima volta è la vincitrice morale di un reality“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Anche ai tempi del primo Grande Fratello, Marina La Rosa ha sempre dimostrato di avere un carattere forte e determinato. La nomea di "gatta morta" le era stata affibbiata per i suoi modi sornioni nei confronti di Pietro Tarricone, ma credo che non siano stati del tutto intenzionali, ma un suo modo di fare naturale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!