Iscriviti

Covid-19, Nancy Brilli sta male: corsa in ospedale e saturazione preoccupante

Prima di recarsi al pronto soccorso, la nota attrice e conduttrice ha voluto comunicare ai followers su Instagram le sue condizioni di salute che vanno peggiorando

Gossip
Pubblicato il 5 gennaio 2022, alle ore 21:39

Mi piace
3
0
Covid-19, Nancy Brilli sta male: corsa in ospedale e saturazione preoccupante

Sono tanti i personaggi famosi che hanno contratto il Covid-19, ma non a tutti è andata bene. Qualcuno è stato asintomatico, qualcun’altro si è fatto una quarantena con dei sintomi influenzali mentre c’è l’ha presa “brutta, brutta” come Nancy Brilli. Ed è stata proprio questa la terminologia usata dall’attrice nelle storie fatte poco prima di recarsi al pronto soccorso per il peggioramento della sue condizioni.

Non è un periodo fortunato per la bella Nancy, che ha preso il Covid dopo un’altra serie di malanni, tra cui un mal di schiena invalidante e la congiuntivite. A raccontarlo è stata lei sul suo seguitissimo profilo Instagram, dove ha parlato anche dei sintomi sopraggiunti dopo l’infezione e del peggioramento sopravvenuto nelle ultime ore, quando ha cominciato ad avere difficoltà a respirare a pieni polmoni.

Nancy Brilli colpita dal Covid-19: per l’attrice romana sintomi preoccupanti

Prima di correre al pronto soccorso dell’ospedale più vicino a casa sua, il Sant’Eugenio di Roma, la 57enne attrice romana ha spiegato di essere a pezzi, con addosso una stanchezza devastante, mai provata prima, e soprattutto “una tosse d’oltretomba”. Proprio questo sintomo è quello che l’ha preoccupata maggiormente, convincendola a rivolgersi ai medici.

Nelle stesse stories Instagram, Nancy Brilli ha mostrato anche il saturimetro, strumento che misura l’ossigenazione del sangue: nel suo caso indicava una saturazione all’84%, che è tutt’altro che un valore positivo. Una volta al pronto soccorso, i medici le hanno fatto ben sette tentativi di prelievi arteriosi che l’artista ha precisato essere molto dolorosi, nonché una tac polmonare volta proprio ad accertare le condizioni dei polmoni, uno degli organi più colpiti dai Coronavirus.

Dopo questa trafila, la Brilli è stata dimessa, ma si è mostrata poco convinta e ha mostrato qualche perplessità sulle condizioni del pronto soccorso in cui si è recata, che era molto affollato, proprio come a inizio pandemia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Testimonianze come quella di Nancy Brilli sono molto importanti per far capire come il Covid-19 non risparmi nessuno e come sia tutt'altro che un virus clemente. L'età e le condizioni di salute importano ma non sono tutto: il Covid può colpire davvero chiunque, anche i più giovani e anche le persone famose.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!