Iscriviti

Coronavirus, Gianni Morandi criticato sui social per la mascherina "egoista"

Il cantante emiliano ha pubblicato una foto scattata dalla moglie in cui indossa una mascherina, che ha provocato polemiche, con i commenti degli utenti che gli hanno ricordato quale sia quella corretta: Morandi ha voluto fare delle precisazioni.

Gossip
Pubblicato il 10 aprile 2020, alle ore 11:56

Mi piace
3
0
Coronavirus, Gianni Morandi criticato sui social per la mascherina "egoista"

Nella giornata di giovedì 9 aprile Gianni Morandi ha pubblicato sulla propria pagina di facebook una foto con la mascherina scattata dalla moglie Anna. Non sono mancati i messaggi degli utenti, alcuni dei quali hanno ricordato al cantante emiliano che si tratta della mascherina egoista, in quanto indossa quella bianca con la valvola rossa.

Si tratta di una mascherina che protegge sè stessi ma non le altre persone, come è stato precisato dal professor Alessandro Gasbarrini attraverso un video tutorial. Gli utenti hanno ricordato a Gianni Morandi di utilizzare la mascherina senza valvole, ma non è la prima persona a usare questo modello errato.

Il cantante ha avuto un confronto diretto con le persone, alle quali ha risposto sulla sua pagina di facebook. Un utente ha precisato riguardo alla corretta mascherina “FF2-FFP3” senza valvola, detta “intelligente” in quanto protegge sia chi la indossa sia gli altri, filtrando nei due sensi senza emettere particelle nell’ambiente.

Non è tardata ad arrivare la risposta del cantante dopo il messaggio dell’utente che gli ha mandato la foto con le tre mascherine, delle quali solo una è corretta: “Devo provare a cercare le mascherine intelligenti, speriamo di trovarle”. Altri utenti hanno sottolineato che bisognerà prepararsi a usare le mascherine per tornare alla normalità almeno all’inizio: “Non dovremo mai abbassare la tregua quando la situazione migliorerà, diventeranno la nostra seconda pelle, però non quelle con la valvola, ma quelle chirurgiche”.

Gianni Morandi ha risposto anche alle fan, tra cui una che gli ha chiesto quando ci sarà la possibilità di assistere al suo concerto al teatro di Duse. Queste le parole dell’artista al riguardo che ha voluto fare delle precisazioni: “I concerti saranno recuperati quando non ci saranno più rischi per nessuno, tranne quello di sentirmi cantare”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - E' vero che non è la mascherina adatta, ma ha anche ragione il cantante quando dice che è davvero complicato trovare il modello giusto. La colpa non è certo delle persone, ma dovrebbero mandare in circolazione solo quelle non egoiste e ciò dimostra che sin da subito è partita una vera e propria speculazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!