Iscriviti

Coronavirus, Ferzan Ozpetek lotta con gli italiani: "Sono con voi"

Il Coronavirus sta dilagando sempre più e il regista Ferzan Ozpetek si sente vicino agli italiani che stanno vivendo questo difficile momento, affermando di essere al nostro fianco in questa lotta.

Gossip
Pubblicato il 18 marzo 2020, alle ore 19:14

Mi piace
7
0
Coronavirus, Ferzan Ozpetek lotta con gli italiani: "Sono con voi"

Il regista di origine turca, Ferzan Ozpetek, in questo momento difficile che l’Italia sta attraversando a causa dell’emergenza sanitaria, per via del Coronavirus, si stringe attorno a tutti gli italiani dichiarando il suo immenso amore per questo paese e per l’accoglienza che ha ricevuto. Lancia poi un monito di coraggio e speranza, come riporta Adnkronos.

Ecco le parole di coraggio del regista nei confronti del nostro paese e degli italiani: “Io sono italiano: dopo 43 anni che vivo in questo paese, mi sento parte di questa comunità e in questo momento di difficoltà ancora di più lotto insieme agli italiani”. Infine, afferma che gli italiani hanno dimostrato la giusta tempestività di fronte al Coronavirus adottando tutte le norme e misure necessarie. Inoltre, lui afferma di sentirsi italiano, che ama questo paese nel quale vive e dove concluderà la sua vita.

Nelle sue parole si evince un grande amore, ma anche orgoglio per i colori della bandiera italiana. Dal suo profilo social con cui è in contatto con vari fan, ha deciso di pubblicare la lettera di una ragazza italiana molto arrabbiata e rammaricata per il fatto che altri stati abbiano voltato le spalle all’Italia non stando accanto in questi momenti duri per il Paese.

Una lettera, da parte della giovane, piena di astio e di rabbia nei confronti degli stati europei. La giovane, nella lettera, si arrabbia in quanto l’Italia ha dato molto ad altri paesi, ha permesso di costruire strade, ponti, ecc., ma non è stata ripagata a sufficienza. Una lettera in cui si difendono i valori italiani e la sua bellezza.

Secondo il regista, si tratta di una lotta contro le nostre abitudini che sono state stravolte. Non è il momento di pensare a essere egoisti, ma cercare di esserci gli uni per gli altri, unirsi insieme in nome della solidarietà. Un appello importante che coinvolge ognuno di noi e che aiuta a far fronte a questo momento terribile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Ho apprezzato molto le parole di Ferzan Ozpetek e concordo assolutamente. Questo è il momento in cui bisogna stringersi gli uni con gli altri, esserci, cercando di seguire attentamente le norme e le imposizioni in modo che questa lotta finisca presto e ognuno possa tornare alla normalità. La lettera della giovane è piena di rancore, ma credo descriva perfettamente il momento che l'Italia sta attraversando.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!