Iscriviti

Checco Zalone bloccato a causa della neve a Roccaraso: "Non verrò mai più, andate a fan****!"

L'attore è rimasto bloccato mentre aspettava la navetta che lo avrebbe portato sulle piste da sci a Roccaraso. Soccorso direttamente dal Sindaco della località abruzzese, Checco si è intrattenuto con lui diventando il protagonista di un siparietto comico.

Gossip
Pubblicato il 9 gennaio 2019, alle ore 11:38

Mi piace
4
0

Da comico qual è, Checco Zalone riesce a far sorridere anche quando le situazioni sembrano essere molto difficili come quella occorsa a lui e alla sua famiglia durante una tempesta di neve a Roccaraso. Bloccato con la navetta che lo stava portando sulle piste da sci, Checco si è visto soccorrere direttamente dal primo cittadino in persona con il quale si è intrattenuto in un siparietto comico che immediatamente ha fatto il giro del web.

“Sono qui col sindaco di Roccaraso che mi ha assicurato di essere leghista” ha infatti chiosato Checco proprio nel video pubblicato dal sindaco Francesco Di Donato sul suo profilo Facebook. “Volevo ritrattare la mia dichiarazione fatta nell’ultimo film: fa più freddo a Roccaraso che al Polo Nord” ha continuato Zalone facendo un chiaro riferimento al suo ultimo film Quo Vado.

Sempre scherzando il comico di Zelig ha voluto far presente che, dopo questo trattamento ma soprattutto il freddo, non sarebbe sicuramente più venuto a passare le sue vacanze nella località abruzzese. “Vado a Sulmona e fa il terremoto…Vengo a Roccaraso e fa la bufera di neve…Andatevene a fanc****!” ha infatti ironizzato l’attore comico con la complicità del primo cittadino e di una folla che nel frattempo si era radunata attorno ai due protagonisti.

Giustamente per finire in bellezza, Checco ha sottolineato quanto un personaggio importante e famoso come lui fosse più da Cortina che da Roccaraso ma per fortuna dopo poco tempo la navetta è stata soccorsa e Zalone con la sua famiglia è potuto ritornare nel suo albergo sano e salvo. Anche in questo caso il comico non ha potuto fare a meno di sottolienare la tempestività dei soccorsi grazie al primo cittadino che si è prodigato in prima persona.

“Sono stato soccorso in maniera così veloce dal sindaco di Roccaraso che si è preso una mazzetta. Ci vediamo in estate!” ha salutato Checco Zalone mentre il sindaco Di Donato lo ha ringraziato invitandolo a tornare più spesso in Abruzzo “Porti fortuna, non vedi quanta neve?”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Tanto di cappello a Checco Zalone che è riuscito ad ironizzare davanti ad una tempesta di neve invece che arrabbiarsi prendendosela con il sindaco. Non avevo dubbi che l'attore con la sua ilarità e ironia avrebbe intrattenuto tutti con un siparietto comico considerando il fatto che riesce ad improvvisare tranquillamente senza un copione davanti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!