Iscriviti

"Che Dio ci aiuti", l’attrice Simonetta Columbu dichiara: "Sono stata sommersa di critiche"

Simonetta Columbu, che interpreta il ruolo di Ginevra nella serie "Che Dio ci aiuti", si dice dispiaciuta per le critiche subite a causa della sua influenza dialettale sarda e risponde a tono alle offese.

Gossip
Pubblicato il 28 febbraio 2021, alle ore 15:16

Mi piace
5
0
"Che Dio ci aiuti", l’attrice Simonetta Columbu dichiara: "Sono stata sommersa di critiche"

Che Dio ci aiuti” è una serie televisiva giunta ormai alla sesta edizione che ha tra i protagonisti Elena Sofia Ricci e Valeria Fabrizi e che, ogni giovedì, ottiene grandissimi successi. Oltre alle due protagoniste, il merito va anche all’intero cast che comprende, tra i volti, anche Simonetta Columbu che interpreta Ginevra. L’attrice, di origine sarda, è stata aspramente criticata per il suo accento. Ecco la sua risposta.

L’ultima puntata di “Che Dio ci aiuti” non andrà in onda giovedì 4 marzo su Rai 1, in quanto durante la settimana i palinsesti sono occupati dal Festival della Canzone Italiana condotto da Amadeus. I fan della serie dovranno attendere la puntata decisiva giovedì 11 marzo. Nella serie, da ben due stagioni, vi è Simonetta Columbu che interpreta il ruolo di Ginevra, una ex novizia che sembra dibattuta per l’amore tra Nico ed Erasmo.

Durante una intervista realizzata a TvMia, l’attrice ha raccontato di aver ricevuo, soprattutto sui social, varie critiche a causa del suo accento sardo. Critiche molto dure a cui lei risponde in questo modo: “Ho dovuto studiare seriamente dizione. Ho ricevuto tante critiche. Sono nata in Sardegna direi che è normale che io abbia l’accento sardo”.

L’attrice si è detta dispiaciuta di questi commenti, anche se lei ama molto questa inflessione. L’attrice vive a Roma per questioni lavorative, ma si dice molto legata alla sua terra, alla Sardegna, dove torna non appena riesce, quando è libera dai vari impegni. La serie ha subito dei ribaltamenti per via del Covid che sta mettendo a dura prova tutti i lavoratori dello spettacolo e non solo.

Inoltre, anche il suo personaggio nella serie, sta vivendo momenti complicati. A proposito della pandemia e dell’emergenza che tutti stiamo vivendo, a cominciare anche dai lavoratori dello spettacolo, l’attrice ha le idee chiare e spera che i cinema possano riaprire in modo da garantire momenti di evasione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Trovo davvero assurdo che Simonetta Columbu debba subire delle critiche per la sua inflessione dialettale sarda, che la contraddistingue. I dialetti sono parte della cultura italiana e criticarli è vergognoso. Spero anche io, proprio come lei, che l'emergenza passi e che i cinema, così come i teatri, abbiano nuovamente la possibilità di riempirsi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!