Iscriviti

Charlize Theron su suo figlio Jackson: "Mi ha detto di sentirsi una bellissima bambina"

L’attrice Charlize Theron ha raccontato al Daily Mail che il primogenito Jackson non vuole essere considerato un maschio, dicendo: "Chi vogliono essere i miei figli non posso certo deciderlo io".

Gossip
Pubblicato il 30 aprile 2019, alle ore 14:00

Mi piace
15
0
Charlize Theron su suo figlio Jackson: "Mi ha detto di sentirsi una bellissima bambina"

L’attrice Charlize Theron ha rivelato la scelta di suo figlio Jackson di non riconoscersi nella sua identità di genere. Ha infatti raccontato al Daily Mail che il suo figlio primogenito non vuole essere considerato un maschio ed ha dichiarato: “Chi vogliono essere i miei figli non posso certo deciderlo io“. Charlize Theron, che noi tutti conosciamo come una bellissima e bravissima attrice, è anche da diversi anni una fervente sostenitrice dei diritti della comunità LGBT. Già nel 2009 dichiarò che non avrebbe sposato il suo fidanzato dell’epoca, Stuart Townsend, fino a quando gli USA non avessero concesso alle coppie omosessuali di fare altrettanto.

Oggi la famosa attrice ha parlato dell’identità di genere del figlio Jackson, di 9 anni, adottato nel 2012 quando era ancora un neonato. In un colloquio con una giornalista del famoso quotidiano inglese Daily Mail, l’attrice ha dichiarato “Sì, anche io credevo fosse un maschio. Fino a quando, a 3 anni, mi ha guardata e mi ha detto: io non sono un maschio!“. L’attrice, dopo questa dichiarazione, ha quindi affermato di avere “due bellissime figlie“, riferendosi anche ad August, la bimba afro-americana che ha adottato nel 2015.

Nel corso della stessa intervista l’attrice ha inoltre dichiarato:” Mia madre mi ha insegnato che bisogna parlare, che devi essere in grado di sapere che, quando questa vita sarà finita, avrai vissuto nella verità e che nulla di negativo può venire da questo. Come ogni genitore, voglio proteggere i miei figli e voglio vederli crescere nella serenità”. Da tempo si erano viste le foto del suo primogenito Jackson con addosso degli abiti da bambina e con i capelli lunghi acconciati con delle treccine. Ma questa è la prima volta che la sua mamma dà una spiegazione per tutto ciò.

Tra l’altro, nel mondo dorato di Hollywood, la storia di Charlize e di suo figlio non è di certo l’unica. Hanno infatti fatto tanto discutere anche le immagini che ritraevano la piccola Shiloh Jolie-Pitt con i capelli a caschetto tagliati come quelli dei suoi fratelli maschi e i suoi genitori non hanno mai nascosto la volontà della loro prima figlia biologica di voler essere considerata un maschio invece che una femmina. Proprio suo padre Brad Pitt lo aveva spiegato nel corso di un’intervista con Oprah Winfrey, raccontando come, fin da quando aveva 2 anni, la bambina volesse essere chiamata John invece che con il suo vero nome.

Anche Angelina Jolie, in un’altra intervista, aveva rivelato degli episodi simili a questo, sempre riferiti a sua figlia. Anche se forse il caso più clamoroso, che riguarda un altro personaggio famoso, è quello che ha coinvolto Cher e sua figlia Chastity Bono. Dopo il suo coming out, sua figlia Chastity ha deciso di rendere pubblica la sua decisione di iniziare il processo di trasformazione da donna a uomo. Ha infatti iniziato pubblicamente a farsi chiamare Chaz dal lontano 2008, quando ha dichiarato di non voler nascondere nulla. Dal 2010 Chaz è fisicamente E legalmente un uomo a tutti gli effetti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Olga Dolce

Olga Dolce - Penso che bisognerebbe lasciare i propri figli liberi di sentirsi come veramente sono e non costringerli a vestire panni che gli vanno stretti. La libertà di genere è molto importante e, per quanto si possa essere d'accordo o meno, credo che ognuno di noi debba avere il diritto di poterla vivere pienamente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!