Iscriviti

Can Yaman, il turco amato dagli italiani: "Il successo? Merito delle donne della mia vita"

Raggiunto da Best Streaming, l'attore turco si è raccontato in una lunga intervista, dove ha parlato dei suoi nuovi progetti professionali, ma anche svelato alcuni retroscena.

Gossip
Pubblicato il 5 ottobre 2021, alle ore 17:01

Mi piace
2
0
Can Yaman, il turco amato dagli italiani: "Il successo? Merito delle donne della mia vita"

Can Yaman, attore turco molto amato dal pubblico italiano grazie al suo carisma e determinazione, si è raccontato a cuore aperto nel corso di una recente intervista al magazine Best Streaming, dove ha rivelato alcuni retroscena. Da tempo ormai la stampa e la televisione italiana tiene d’occhio il divo turco, raccontando passo dopo passo l’ascesa della sua popolarità che da Istanbul lo ha portato in Italia.

Grazie a Ferzan Ozpetek, che lo ha diretto in un noto spot pubblicitario, ma anche alla Lux Vide che lo ha scelto per ricoprire il ruolo di Sandokan nel reboot del celebre sceneggiato cult degli anni ’70 con protagonista Kabir Bedi. La star turca ha recentemente ricevuto il Filming Italy Best Movie Award come miglior talento emergente e personaggio televistvo dell’anno.

Premio che ha dedicato alle persone più importanti della sua vita. Dove va Can Yaman c’è sempre un’orda di fan che lo aspetta. Una cosa che poche star possono vantare. L’attore turco è senza alcun dubbio il personaggio del momento: i paparazzi lo inseguono in ogni dove, mentre i talk show e le riviste fanno a gara per avere una sua dichiarazione o intervista.

Ma le sue mosse sono sotto l’attento occhio dei suoi 8,7 milioni di follower su Instagram, dove Can è solito pubblicare scatti della sua vita quotidiana e professionale. Lo conosciamo come l’eroe romantico dei personaggi interpretati in Bitter Sweet – Ingredienti d’amore e DayDreamer – Le ali del sogno.

Ed è proprio grazie al look selvaggio del personaggio di Can Divit che ha attirato l’attenzione della Lux Vide. Luca Bernabei ha puntato sull’attore turco, che è stato ingaggiato per la fiction Viola come il mare – attualmente in lavorazione – al fianco di Francesca Chillemi. Con l’attrice siciliana, Yaman ha già lavorato ad una puntata di Che Dio ci aiuti, dove il turco ha interpretato il ruolo del barman Gino.

Per vedere invece Yaman nei panni di Sandokan, altro progetto firmato da Lux Vide, bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo. L’inizio delle riprese è stato spostato al primi mesi del 2022. Al fianco di Yaman, ci saranno anche Luca Argentero e Raoul Bova. Sono tanti i personaggi che Yaman ha interpretato fino ad oggi, ma lui afferma di essere affezionato a ogni ruolo che ha interpretato, perché ogni volta gli è stata data l’occasione di confrontarsi con una parte interiore di sé stesso. 

Effettivamente tra il personaggio di Ferit Aslan del 2017 e quello di CanDivit del 2018, c’è molta differenza e la trasformazione dell’attore si evidenzia totalmente. A cominciare dai cambiamenti fisici. Finora le serie tv in cui ha recitato sono diventate internazionali, perché vendute in oltre 60 Paesi nel mondo.

Cosa diversa sarà invece per Sandokan dove Yaman reciterà in inglese. Attualmente Yaman si trova a Palermo per le riprese di Viola come il mare, una fiction tratta da un romanzo di Simona Tanzini ed edito da Sellerio, dal titolo Conosci l’estate. Nella nuova serie tv Can interpreterà il ruolo di un poliziotto misterioso.

Sulla co-protagonista, Francesca Chillemi, Can dice: “Francesca mi sembra una brava professionista e una persona perbene. Sono certo che faremo un ottimolavoro sul set”. E c’è da credergli, visto che tra i due sembra esserci già un’ottima intesa professionale. La cioccolata fondente, le fragole, il caffé sono le cose davanti alle quali l’attore turco non riesce proprio a trattenersi.

Ed è proprio su queste note che ha creato il suo profumo Mania. Prima di venire a vivere stabilmente in Italia, Can ha girato uno spot con la regia di Ferzan Ozpetek. Per il regista, il divo turco ha solo parole di stima, rispetto e grande riconoscenza. “E’ uno dei registi più grandi del mondo, secondo me, e quindi a chiunque piacerebbe lavorare con lui, Spero di avere altre occasioni” dice l’attore.

Quali sono oggi i rapporti tra Can ed il produttore della Gold Film Faruk Turgut? “Per ora ho molti impegni che mi legano con Lux Vide ma spero di poter continuare a lavorare con Turgut appena possibile” ha dichiarato Yaman. Quando si parla di Can Yaman non si può non parlare anche delle sue fan.

Il divo dimostra sempre molta attenzionee pazienza. “Ho un rapporto speciale con loro, quasi magico, non mi fanno mai sentire solo e mi trasmettono un affetto e un ‘energiaincredibile“.Can ha dedicato il premio  Filming Italy Best Movie Award a tutte le donne, ma prima di tutte a sua madre! 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Can Yaman è tornato ad infiammare i social con questa nuova intervista. In molti si interrogano sul perché l'attore turco sia diventato così amato e popolare in Italia. Ma forse la risposta sta proprio nella sua semplicità, umanità e quel donarsi ai fan senza condizione alcuna. E questo le fan lo sanno, lo apprezzano e lo ricambiano seguendolo in ogni dove.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!