Iscriviti

Brad Pitt svela per quale ragione lasciò Jennifer Aniston per legarsi ad Angelina Jolie

Stando a quanto si può evincere dalle ultime dichiarazioni di Brad Pitt, il motivo che portò al divorzio con Jennifer Aniston non fu solo il tradimento con Angelina Jolie, ma anche un’altra circostanza: ecco quale.

Gossip
Pubblicato il 24 giugno 2019, alle ore 22:37

Mi piace
11
0
Brad Pitt svela per quale ragione lasciò Jennifer Aniston per legarsi ad Angelina Jolie

Mentre continuano a tener banco le tanto animate trattative di divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie, l’attore di Seven è voluto tornare indietro ad un altro periodo difficile della sua vita, coinciso con la fine del suo matrimonio con Jennifer Aniston.

Se tutti sono al corrente che la loro relazione andò in frantumi a seguito del tradimento propiziato dalla collaborazione su set del film Mr & Mrs Smith, ad oggi il divo di Hollywood non aveva mai confessato cosa lo avesse spinto a finire tra le braccia di Angelina Jolie.

A chiarire questo dubbio è stato lo stesso sex symbol per mezzo di alcune recenti interviste, grazie alle quali ha lasciato trasparire come il sentimento in lui dominante in quegli anni fosse l’insoddisfazione. L’idea che si stava di lui impadronendo, era quella che dopo aver sposato la “fidanzatina d’America”, il loro matrimonio si stesse incamminando su di un binario morto.

Sconfortato da una situazione che faceva sempre più fatica ad accettare, quella che prevalse in lui era la voglia di fuggire dal tran tran quotidiano. Non a caso per descrivere al meglio quegli anni, Brad Pitt ha fatto uso della seguente frase decisamente molto emblematica: “il mio matrimonio era diventato una finzione”. Dal suo punto di vista, la vita di coppia era diventata una sorta di palla al piede che frenava le sue aspirazioni, oltre che la sua continua ricerca dell’affermazione e del successo. Sulla base di queste considerazioni, aveva maturato la convinzione di essere diventato una persona noiosa, non più in grado di vivere una vita interessante.

Da qui si spiega perché fosse alla continua ricerca di film in cui il protagonista avesse una vita eccitante. Così facendo, sperava di trovare una sorta di compensazione con la sua vita privata, diventata la classica “che noia, che barba” in pieno stile Sandra Mondaini. “Jennifer era una donna incredibile, ma non sapeva darmi quel guizzo in più che cercavo in una relazione”. E quel guizzo in più, lui l’ha trovato in Angelina Jolie, con la quale si è legato dando vita al mito ormai andato in frantumi dei Brangelina. Questo fallimento gli ha anche dato modo di ripensare sul suo rapporto con Jennifer Aniston, l’ex lasciata di punto in bianco, che con il tempo ha però saputo perdonarlo. “Ora siamo tornati amici, l’abbiamo superata” ha concluso il protagonista de Il curioso caso di Benjamin Button.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Leggendo le dichiarazioni di Brad Pitt, sembra proprio che l’attore abbia lasciato l’ex moglie Jennifer Aniston, in quanto nel bel mezzo di una crisi di mezza età. Insoddisfatto di quello che aveva, pretendeva qualcosa di più eccitante, che all’epoca rispondeva al nome di Angelina Jolie. Purtroppo per lui, il tempo gli ha dimostrato che anche questa scelta è stata fallimentare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!