Iscriviti

Boldi invoca il Signore per salvare il mondo dai ‘potenti’, Burioni lo rimprovera: ‘Non fa ridere’

Massimo Boldi ha scritto un post in cui si scaglia contro i 'potenti' che obbligherebbero l'uso delle mascherine, ma Burioni lo rimprovera severamente

Gossip
Pubblicato il 24 agosto 2020, alle ore 17:27

Mi piace
5
0
Boldi invoca il Signore per salvare il mondo dai ‘potenti’, Burioni lo rimprovera: ‘Non fa ridere’

Giovedì 20 agosto 2020, Massimo Boldi ha pubblicato un messaggio scritto sulla propria pagina personale di Facebook, nel quale ha invocato l’intervento di Dio per riuscire a mettere in salvo la popolazione mondiale dai “potenti” che costringerebbero a portare le mascherine, mettendo in dubbio la loro efficacia contro il pericolo di contagio da Covid-19. Il giorno seguente è intervenuto il virologo Roberto Burioni, che ha rimproverato in maniera molto decisiva l’attore e produttore cinematografico milanese classe 1945.

Massimo Boldi ha esordito su Facebook esprimendo un proprio parere negativo riguardo all’andamento del mondo in questi ultimi anni. Dopodiché, l’interprete conosciuto per i Cinepanettoni e commedie cult degli anni ’80 e ’90 ha aggiunto scrivendo: “I potenti padroni del pianeta vogliono terrorizzare il mondo”. A quel punto, Boldi si è scagliato in modo piuttosto duro contro l’obbligo di indossare le mascherine per evitare i rischi di diffusione di contagi da Covid-19“Il popolo teme la fine di un mondo a loro perfetto così come l’hanno conosciuto, non vogliono tapparsi la bocca con mascherine”. L’attore comico nato a Luino il 23 luglio 1945 ha poi concluso il suo sfogo, invoncando il ritorno di Nostro Signore per combattere la cattiva sorte e l’indifferenza dei Governi di varie nazioni.

A commentare duramente le affermazioni di Massimo Boldi, ci ha pensato l’immunologo, divulgatore scientifico nonché professore universitario Roberto Burioni che attraverso l’account Facebook della rivista online Medical Fact, ha scritto in maniera decisa: “Non fa ridere”. Il virologo ha poi spiegato che un personaggio pubblico molto seguito come Boldi dovrebbe avere un atteggiamento piuttosto prudente nella diffusione di messaggi inerenti ad argomenti rilevanti che riguardano la salute delle persone. 

Massimo Boldi, il motivo dello sfogo su FB: preoccupazione per il futuro dei giovani

Massimo Boldi è tornato sulla propria pagina personale di Facebook, spiegando che dietro a quel post che aveva scatenato tante critiche e polemiche in questi ultimi giorni, si celava soltanto la propria preoccupazione per il futuro che deve affrontare la nuova generazione. L’attore comico e produttore cinematografico settantacinquenne di Luino ha poi concluso scrivendo che aveva solamente intenzione di diffondere al suo pubblico seguace le sue conoscenze e riflessioni su diverse tematiche sociali piuttosto rilevanti, come l’attualità, la fede religiosa e la politica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Di Luna

Katia Di Luna - Quelle di Massimo Boldi sono delle affermazioni rischiose e controinformative per il pubblico, e quindi un personaggio famoso e seguito deve assolutamente fare molta attenzione prima di esprimersi su concetti delicati come la salute. Sicuramente, il comico milanese ha espresso il suo pensiero senza troppo rifletterci su e ha sbagliato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!