Iscriviti

Bobo Vieri ingrassato a causa della quarantena

Tra le varie conseguenze del Coronavirus c'è anche la perdita del peso forma di molte persone costrette a casa, con scarso esercizio fisico, come nel caso di Bobo Vieri.

Gossip
Pubblicato il 23 aprile 2020, alle ore 16:27

Mi piace
9
0
Bobo Vieri ingrassato a causa della quarantena

Continua senza tregua lo stato di restrizione casalinga a causa del Coronavirus; numerosi sono stati i disagi che ha comportato questo stato di emergenza, uno tra tanti è stato proprio la perdita del peso forma. Inizialmente infatti in tanti, pur di occupare il tempo, si sono dedicati alla cucina, alla preparazione di dolci e quant’altro.

Ovviamente laddove l’intake calorico è aumentato considerevolmente in questo ultimo periodo, lasciandosi andare alla buona tavola, è anche vero che è diminuita drasticamente anche l’attività fisica. Coloro che prima facevano attività sportiva in maniera stabile e routinaria oggi sono costretti a consumare pochissime calorie, e questo provoca inevitabilmente un acquisto di chili su chili.

Lo sa molto bene l’ex calciatore Bobo Vieri, che per occupare il tempo effettua numerose dirette con i suoi colleghi calciatori, ed in una di queste ha confessato che a più riprese si concede molto della buona tavola, tra dolci e salati. Infatti Bobo ammette che tra un manicaretto e l’altro è arrivato a conquistare la vetta dei 106kg, ma che è più che intenzionato a perderli, solo non adesso.

Infatti Christian afferma: “Non è facile questo periodo. È già un mese che stiamo in casa con due bambine piccolissime e cerchiamo di far passare loro il tempo. Ormai ho raggiunto 106 kg, aumento tutti i giorni. Se riesco a tornare a 95 kg sarebbe fenomenale, ma mi dovrei mettere a dieta e fare più esercizi. In questo momento però sono pigro“.

Da quanto è nata la sua seconda bambina, infatti, Bobo appare super impegnato nelle vesti di padre, insieme alla moglie Costanza Caracciolo; proprio grazie alla sua piccola, Christian ha deciso di stabilirsi definitivamente a Milano, trasferendosi da Miami. Per quanto riguarda invece i suoi progetti futuri, dopo che la parentesi Coronavirus sarà conclusa, Bobo aggiunge: “Ora sono a Milano, chiuso in casa da 40 giorni per il Coronavirus. Ma essendo diventato padre per la seconda volta avevo scelto di rimanere in Italia. Poi si vedrà. Mai ipotecare il futuro“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Non è purtroppo un caso isolato, tanti sono coloro i quali, in questo periodo di quarantena, hanno ceduto ai piaceri della tavola, dovendo inoltre rinunciare a fare attività fisica, che sia uno sport o una semplice passeggiata a passo svelto; questo ha comportato inevitabilmente un aumento di peso repentino, che andrà smaltito appena la quarantena finirà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!