Iscriviti

Beppe Fiorello contro le fughe dalle città: "Siete complici del contagio"

Molti vip, tra i quali Beppe Fiorello, hanno manifestato il loro pensiero contro le persone che escono di casa per attività non essenziali.

Gossip
Pubblicato il 14 aprile 2020, alle ore 22:12

Mi piace
Beppe Fiorello contro le fughe dalle città: "Siete complici del contagio"

Giuseppe Fiorello è un attore italiano e produttore cinematografico, conosciuto come Beppe Fiorello. Durante il periodo dell’epidemia da Coronavirus ha spesso manifestato il suo pensiero contro i “furbetti” e da subito ha invitato i suoi fan a restare a casa per rallentare il progredire dell’epidemia. L’hashtag #iorestoacasa è spesso presente nei suoi post.

Fiorello utilizza spesso i social per far valere le proprie buone intenzioni e questa volta ha utilizzato Twitter per manifestare il proprio stupore contro coloro che escono pur non avendo delle comprovate situazioni di necessità.  Ha scritto in merito: “C’è chi è morto e chi morirà senza poter respirare, chi invece sfacciatamente ha preso la macchina ed è scappato a prendere una boccata d’aria in campagna. Siete complici del contagio infinito, sappiatelo!”.

I fan di Beppe Fiorello gli hanno subito dato ragione e la maggior parte si è schierata contro coloro che non rispettano le regole. Non sono mancati, però, i commenti negativi anche per l’attore. C’è chi lo accusa di mettere gli italiani uno contro l’altro per favorire l’evoluzione di una politica in Italia sbagliata.

Un utente, riferendosi all’attore, ha infatti commentato: “Sei complice di chi cerca di mettere le persone una contro l’altra per coprire l’inettitudine di questo governo, sappilo!”. In questo caso il post di Fiorello era rivolto a coloro che hanno deciso di viaggiare, ma già altre volte ha criticato duramente altri atteggiamenti del popolo italiano.

Poco tempo fa aveva espresso un giudizio negativo sui canti fatti sul balcone durante il periodo di quarantena affermando: “Camion militari per portare le bare dei morti e ancora si canta sui balconi, si fanno battutone spiritose su questa tragedia epocale”, invitando poi i suoi seguaci a portare maggiore rispetto per i caduti e per le loro famiglie. Anche in questo caso i commenti non hanno tardato ad arrivare, gli utenti in disaccordo avevano espresso il loro distacco dalle affermazioni dell’attore.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!