Iscriviti

Avanti un altro: Scotti sostituirà Bonolis alla guida del programma

Dal 31 marzo Gerry Scotti sostituirà Paolo Bonolis alla conduzione di Avanti un altro, quiz di successo di Canale 5. Restano Laurenti e il Minimondo. Protestano in rete i fans che minacciano di cambiare canale

Gossip
Pubblicato il 7 marzo 2014, alle ore 15:20

Mi piace
1
0
Avanti un altro: Scotti sostituirà Bonolis alla guida del programma

La notizia era stata anticipata qualche giorno fa da un personaggio del Minimondo (lo Iettatore), ma adesso sembra che il dado è tratto: dal 31 marzo la trasmissione Avanti un altro cambia conduttore; arà Gerry Scotti a sostituire Paolo Bonolis in una scelta di Mediaset che non è stata accolta positivamente dal popolo della rete.

La fortunata trasmissione che giornalmente è seguita da circa 5 milioni di spettatori è nata il 5 settembre 2011 con al timone Paolo Bonolis e la sua spalla di sempre, il maestro Luca Laurenti. La prima edizione è durata solo poco più di due mesi, ma è stata la seconda edizione che ha sancito il successo del programma. Iniziata il 10 settembre 2012 a seguito del successo di ascolti, si è prolungata la fine della stagione di quasi due mesi per concludersi a marzo 2013.

Sulla stessa scia dell’edizione scorsa, anche quella attuale è iniziata a settembre 2013 per concludersi il 30 marzo 2014, ma ci sarà un seguito. Infatti la trasmissione proseguirà ma i vertici Mediaset hanno deciso di sostituire il conduttore. E così arriverà Gerry Scotti che dopo il Milionario e The Money Drop, proverà a condurre una trasmissione che è nata ad immagine e somiglianza di Bonolis.

Le indiscrezioni confermano la presenza del maestro Luca Laurenti, che dopo tanti anni non sarà al fianco di Bonolis; è confermato anche lo staff del Minimondo, che allieta il gioco con le stravaganti apparizioni dei suoi personaggi (ricordiamo i più conosciuti l’Alieno, il Mimo, lo Iettatore, la Supplente). La scelta di Gerry Scotti viene dopo che il presentatore pavese è rimasto orfano di Italian’s Got Talent che è passato a Sky.

Inutile dire che la notizia sul web non ha avuto un riscontro positivo; i tantissimi gruppi Facebook dei fans del programma sono tempestati di post che, pur apprezzando la professionalità di Gerry Scotti, non riescono ad immaginare questo programma senza Paolo Bonolis al timone. I fans temono un calo degli ascolti e minacciano loro stessi di cambiare canale e guardare il programma concorrente, L’Eredità, condotto da Carlo Conti su Rai Uno.

Per Bonolis, che qualche settimana fa aveva anche dichiarato “il format è mio, sarebbe illegale non interpellarmi”, si tratterebbe di una pausa di riflessione per programmare nuovi show o addirittura un clamoroso ritorno alla Rai. Ma c’è anche chi crede che il giorno dopo l’arrivo di Gerry Scotti tutto ritorni alla normalità, per il più classico dei Pesci d’aprile.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!