Iscriviti

Anna Tatangelo, la rivelazione: "Ero giudicata in tutto ma avevo solo 18 anni"

Dopo l'inizio della sua nuova vita insieme a Livio Cori, per Anna Tatangelo è arrivato il momento di lasciare il passato alle spalle, ma non senza prima fare alcune rivelazioni inedite.

Gossip
Pubblicato il 11 settembre 2021, alle ore 16:15

Mi piace
2
0
Anna Tatangelo, la rivelazione: "Ero giudicata in tutto ma avevo solo 18 anni"

La famosa cantante italiana, ex fiamma di Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo, ha deciso di voler concedere una seconda opportunità all’amore, questa volta con Livio Cori. La donna in passato ha più volte confessato di aver non poco sofferto il rapporto con il cantante napoletano, arrivando poi il momento di tagliare corto, troncando di netto la storia. 

Una decisione sofferta, considerando anche i tanti anni d’amore trascorsi insieme al cantante. Non si può di certo dire che ci siano stati solo litigi e incomprensioni, ma anche tanti attimi di passione, dolcezza e tenerezza. Di recente la Tatangelo si è aperta al settimanale “Intimità“, confessando anche alcuni aneddoti di vita vissuta, mai rivelati prima d’ora.

Anna Tatangelo: “Mi sono sentita giudicata, ma avevo solo 18 anni”

Ecco infatti cosa ha dichiarato la donna in merito al periodo trascorso dopo la rottura con D’Alessio: “Ovvio che non solo ho dovuto affrontare una separazione e un trasloco, ma mi sono dovuta ricostruire. Per fortuna quando riesci a stare bene con te stessa, poi puoi affrontare il mondo“. 

Oggi Anna si dichiara una donna maturata, cresciuta sia sentimentalmente, tanto che con il suo Livio, per quanto le cose stiano andando davvero bene, dichiara che la sua preferenza, per adesso, è andarci piano, costruire un rapporto duraturo giorno per giorno, senza fretta o ansie inutili: “Oggi prima di buttarmi in un nuovo rapporto ci penserei mille volte o comunque lo farei diversamente“.

L’intervista si conclude poi con un tuffo nel passato, precisamente a quando la cantante iniziava i suoi esordi nel mondo dello spettacolo nelle vesti di cantante. All’epoca la donna confessa che erano fin troppe le critiche che giungevano alla sua attenzione, soprattutto se si pensa che non erano critiche musicali, bensì indirizzate al suo aspetto: “Mi sono sentita giudicata in tutto, per il trucco, per le sopracciglia, le scarpe, per tutta una serie di cavolate. Avevo solo 18-19 anni, però mi attaccavano lo stesso sempre e senza pietà quando avrebbero dovuto magari attaccare la mia musica“. Da questa storia però. Anna dichiara che ha imparato molto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - In effetti vige sempre la regola "quello che non ti uccide ti fortifica". Anna di certo è diventata una donna del tutto diversa rispetto alla ragazzina di 18 anni. Oggi infatti la cantante è divenuta una donna consapevole, matura, con un gran bagaglio d'esperienza e soprattutto per nulla avventata nelle storie d'amore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!