Iscriviti

Angelina Jolie: "Amo i segni dell’età, significano che sono viva"

Angelina Jolie, 42 anni e sei figli, si è aperta in una intervista sui segni che l'età e la gravidanza hanno lasciato sul suo corpo. "Amo i segni dell'età, significano che sto vivendo." Il pensiero va alla madre, morta a 56 anni per un cancro.

Gossip
Pubblicato il 17 marzo 2018, alle ore 15:26

Mi piace
7
0
Angelina Jolie: "Amo i segni dell’età, significano che sono viva"

Angelina Jolie, una delle donne più belle al mondo, si è aperta sui segni dell’età che avanza in una intervista con InStyle. L’attrice 42enne, madre di sei figli insieme all’ex marito Brad Pitt, ha dichiarato alla rivista: “Guardo allo specchio e vedo che somiglio a mia madre, questo mi riscalda il cuore.

Il pensiero va a Marcheline Bertrand, la madre di Angelina morta nel 2007 a 56 anni per un cancro alle ovaie. A causa della stessa malattia Angelina ha perso anche la nonna e la zia materne, ed è stato un test genetico che le ha fatto scoprire di portare il gene difettoso che l’avrebbe portata alla stessa sorte.

Questo l’ha portata nel 2013 alla sofferta decisione di sottoporsi una isterectomia e una doppia mastectomia, rimuovere cioè ovaie e seni, per diminuire drasticamente il rischio di ammalarsi. Dopo l’operazione Angelina si è aperta sulla sua scelta, spiegando che per lei era inaccettabile l’idea di rischiare di perdere la vita così giovane perché non avrebbe potuto vedere crescere i suoi figli.

Mi vedo invecchiare, ed è una cosa che amo perché vuol dire che sono viva, sto vivendo e sto invecchiando,” ha dichiarato la bellissima attrice, che dopo più di dieci anni dalla sua perdita ancora si commuove al ricordo dell’amatissima madre.

Questo non vuol dire che io ami avere dei punti di pelle più scura rimasti dalle gravidanze, è vero, vedo tutte le mie imperfezioni,” chiarisce la star, che ha partorito tre figli, Shiloh ed i gemelli Knox e Vivienne,  e ne ha adottati altri tre, Maddox, Pax e Zahara.
“Ma quello che vedo e che mi piace non ha a che vedere con la mia struttura o apparenza. Quello che amo è che vedo la mia famiglia nel mio volto. Vedo la mia età.

Angelina ha parlato anche del suo passato da ribelle, ammettendo “Ero un po’ un maschiaccio. E poi sono diventata punk, ora è popolare tingersi i capelli di blu, quando l’ho fatto io li ho dovuti decolorare e colorare con un pennarello”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Ho sempre pensato che Angelina fosse una delle donne più belle al mondo, e l'ho iniziata ad apprezzare ancora di più grazie al suo continuo e sincero impegno umanitario e a quando sembri amare profondamente tutti is uoi figli. Da donna, la sua scelta di operarsi deve essere stata difficilissima, ma l'ha fatta per amore dei figli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!