Iscriviti

Amici: Valerio Pino e la sua storia con Marcus Bellamy, ex ballerino in prigione per avere ucciso il fidanzato

Valerio Pino ospite a Radio Stonata, rivela i segreti della sua partecipazione ad Amici, programma di Maria de Filippi. Ed ha finalmente svelato il nome del ragazzo con cui faceva sesso dietro le quinte.

Gossip
Pubblicato il 24 gennaio 2018, alle ore 19:31

Mi piace
8
0
Amici: Valerio Pino e la sua storia con Marcus Bellamy, ex ballerino in prigione per avere ucciso il fidanzato

Valerio Pino, ex ballerino professionista del programma Amici di Maria De Filippi, aveva lanciato qualche giorno fa un appello sul profilo Twitter dove scriveva: “Sono 8 anni che ho un veto a Mediaset e in molti programmi Rai come se avessi ucciso qualcuno! “. Valerio esortava i giornalisti ad intervistarlo per raccontare la sua storia:  “Ho bisogno di sfogarmi sono nel letto e dalla rabbia piango, sento impotenza, anche una radio se interessata offro l’ ultima intervista su questo argomento con il solo scopo di mettere fine per sempre.

Così il ballerino è stato ospite da Radio Stonata e dopo tanti anni di silenzio, ha finalmente detto la sua verità, e ha svelato l’identità del ballerino con cui faceva sesso nei camerini della trasmissione. Valerio subito specifica che non era un concorrente, come si era supposto all’inizio, dagli indizi lasciato sui social, ma bensì un altro ballerino professionista. Poi dichiara che con gli allievi non ha mai fatto nulla, oltre dei baci nei backstage. 

La rivelazione del nome del professionista con cui aveva una storia è sconcertante, infatti Valerio dichiara: “Ma nel 2010 era un mio collega, eravamo innamorati, stavamo insieme 24 ore su 24. Fare il suo nome adesso fa un po’ male, perché ora lui è in carcere per aver ucciso il suo compagno, lui è Marcus Bellamy. Io ho dormito con lui 4 mesi. Con me era educatissimo e molto dolce, non posso parlarne male. Era lui il ballerino con il quale non riuscivamo a controllare la passione e l’impulso ad Amici”.

Ma ciò che rivela Valerio Pino non è tutto. Infatti afferma che gli allievi della scuola gli mandavano dei biglietti, lo invitavano in residence, ma lui rifiutava sapendo che non poteva, quindi li portava a casa sua e passavano la notte insieme. L’intervista dell’ex ballerino prosegue “Io sono debole, se c’è un ragazzo carino di 18/20 anni che vuole fare l’amore con me, io non riesco a dire di no. Erano in tanti che in classe che ci provavano e io non sono riuscito a dire no. Sono fatto di ossa e carne, i ragazzi mi cercavano continuamente e costantemente. Venivo provocato tutti i giorni“. Un vero e proprio scoop quello di Valerio Pino, che getta ombre sulla scuola di Amici di Maria de Filippi e su ciò che accade a luci spente. 

Marcus Bellamy con il quale Valerio ha dichiarato di avere avuto una relazione e rapporti sessuali nei backstage della scuola di Amici, è in carcere per l’omicidio del fidanzato Bernardo Alomonte. L’omicidio è avvenuto a New York, dove il ballerino ha strangolato e ucciso il fidanzato con un colpo alla testa; poi preso dai sensi di colpa avevo scritto degli status sui social. A dare l’allarme fu una vicina che trovò Marcus che fissava il vuoto e il cadavare del giovane Bernardo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Trovo questa storia assurda. Da una parte credo che Valerio abbia bisogno di un reale aiuto, anche per le dichiarazioni che ha fatto durante l'intervista. Dall'altra getta qualche ombra sulla scuola di Amici che sembra sempre bene controllata, o forse è proprio per ciò che è successo con Valerio che nel tempo sono aumentati i controlli, con casette ecc. Sicuramente questa è solo la versione di Valerio Pino, che al momento è alquanto fragile. E il suo comportamento durante gli anni in cui ha lavorato nella trasmissione, sono stati poco corretti e professionali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!