Iscriviti

Alberto di Monaco, Charlene in Sudafrica: lui festeggia i 18 anni del figlio con l’ex

Il Principe sovrano del Principato di Monaco ha festeggiato recentemente il compleanno del figlio avuto da Nicole Coste. Quest'ultima ha svelato alcuni retroscena inediti.

Gossip
Pubblicato il 15 settembre 2021, alle ore 19:20

Mi piace
0
0
Alberto di Monaco, Charlene in Sudafrica: lui festeggia i 18 anni del figlio con l’ex

Una foto che in altri tempi non si sarebbe mai vista: Alberto II di Monaco con la sua ex compagna ed il figlio avuto da quest’ultima. A riunirli un evento importante, cioè i festeggiamenti per il 8esimo anno di Alexandre Coste Grimaldi. Nicole Coste ed il principe Alberto  si sono riuniti, quindi, come mai avevano fatto prima in passato.

Hanno messo da parte attriti e dissapori per il bene del figlio. E l’ex compagna del regnante del Principato di Monaco è uscita allo scoperto, rilasciando un’intervista al settimanale Chi. La vita di Alexandre è stata un po’ diversa da quella degli altri suoi coetanei, essendo figlio di un principe sovrano. 

Alexandre è stato riconosciuto dal padre davanti ad un notaio quattro mesi dopo la sua nascita, avvenuta il 23 agosto del 2003. Nicole Coste tiene a sottolineare che il figlio è frutto dell’amore e, proprio per questo, voluto da Dio. La relazione tra Nicole e Alberto era durata ben 5 anni. Un tempo sufficiente per creare una relazione di reciproca fiducia.

Dunque non è corretto continuare a dire o scrivere che Alexandre è un figlio illegittimo. La nascita del ragazzo infatti avvenne due anni prima dell’inizio della relazione tra il principe Alberto e Charlene Wittstock, avvenuto nel 2005. Il motivo che portò Nicole Coste a rendere pubblica la discendenza del figlio fu l’atteggiamento del notaio all’epoca, quando si rifutò di consegnarle l’atto firmato dal padre con i sigilli.

Documenti che attestavano il fatto che il padre aveva riconosciuto Alexandre quando quest’ultimo aveva tre mesi. Se non avesse avuto quelle carte in mano entro i due anni, Nicole non avrebbe potuto ricorrere in giudizio se il padre avesse cambiato idea. In seguito uscirono anche delle foto ‘rubate’ di Nicole e Alexandre mentre uscivano dall’appartamento parigino del principe. 

Ciò che non fu gradito a molti è che la Coste citò in giudizio il notaio durante il lutto di tre mesi che c’era in quel momento a Monaco in seguito alla morte del principe Ranieri. Quello fu anche un periodo difficile per Nicole, che perse anche la custodia dei due figli più grandi avuti da un precedente matrimonio.

Non poteva dimostrare di avere una rendita ed aveva deciso di trasferirsi nella casa del principe a Parigi. Questo allontanamento geografico ha fatto sì che il padre dei ragazzi chiedesse la custodia. Che però fu ridata dopo neanche due anni a Nicole. Alberto si è impegnato ad essere presente e a far entrare poco per volta il figlio nella sua famiglia.

La principessa Stephanie è stata la madrina del ragazzo. Nicole tiene a sottolineare che tra lei ed Alberto non c’è mai stato un accordo economico. Alla base del loro rapporto c’è la fiducia. Alexandre è un ragazzo bello a cui piace studiare. Un’agenzia di modelli lo ha reclutato per fare delle campagne pubblicitarie.

Tra lui ed il padre c’è complicità e amano praticare attività sportive. E stessa armonia vige anche tra Nicole ed il principe Alberto nella gestione del figlio. Quale sarà il ruolo di Alexandre nel futuro del Principato? “La decisione spetta a suo padre” ha sentenziato Nicole. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Una vita da reale non deve essere così facile e dorata come la immaginiamo noi poveri mortali. Alberto di Monaco: un principato, una moglie, tanti flirt pregressi e tanti figli nati fuori dal matrimonio. Mi piacerebbe sapere da questi ultimi discendenti di casa Grimaldi, cosa significa vivere un rapporto padre-figlio all'ombra della dinastia monegasca.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!