Iscriviti

The Sims 5 potrebbe avere una modalità online

Come rivelato da Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts, il prossimo capitolo di The Sims, in uscita su next gen e computer, potrebbe essere giocato anche in modalità multiplayer.

Games
Pubblicato il 7 febbraio 2020, alle ore 01:57

Mi piace
2
0
The Sims 5 potrebbe avere una modalità online

The Sims 4 inizia a sentire il peso dell’età. Uscito nel 2014 su PC e nel 2017 su consolle, il simulatore di vita, sviluppato da Maxis (vecchia casa di Will Wright) e pubblicato da Eletronic Arts, ha superato i 20 milioni di giocatori unici complessivi. Tale traguardo gli consente di diventare il capitolo più venduto della saga.

Nel corso di questi anni, per ampliare il gioco, povero di contenuti solamente giocando con il pacchetto base, sono uscite le seguenti espansioni: “Al lavoro!”; “Usciamo Insieme!”; “Vita in Città”; “Cani & Gatti”; “Stagioni”; “Nuove stelle”; Vita sull’isola”, e l’ultimo, uscito il 15 novembre 2019, chiamato “Vita Universitaria”.

Un nuovo capitolo di The Sims

Come riporta il sito “Nerdpool”, il CEO di Electronic Arts, Andrew Wilson, ha risposte ad alcune domande riguardanti il futuro della serie. Secondo l’uomo d’affari, la sua azienda tiene molto a questo titolo e, per questo motivo, le cose si stanno già muovendo per la next-gen (Playstation 5 e Xbox Series X). Ovviamente, il gioco uscirà anche su computer.

Ma la novità più importante riguarda il multiplayer. Secondo Andrew Wilson, nel gioco si vorrebbe implementare una modalità dedicata all’on-line, finora mai aggiunto nella serie principale. L’unico titolo di The Sims dedicato all’online è “The Sims Online“, uno MMOG realizzato da Maxis nel 2002 e chiuso nel 2008 da EA.

Un altro tentativo, andato male, per entrare nel mondo dell’online, è stato con “The Sims Social” uscito su Facebook. L’obbiettivo di Eletronic Arts era quello di seguire i successi ottenuti da “Farmville” e altri giochi firmati dalla software house californiana “Zynga”, ma i risultati furono disastrosi.

Inizialmente, ha avuto anche un buon impatto, grazie ai suoi 16 milioni di utenti attivi nella prima settimana. Ma, successivamente, il titolo ebbe un declino, anche a causa di alcuni bug e glitch mai sanati. Per questo motivo, senza rimborsare i giocatori che avevano acquistato i “simcash”, chiuse il 14 aprile 2013.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - The Sims è uno dei giochi che va giocato in modalità single player. Non vedo come si possa trovare un compromesso per giocare in online. Già in single-player quest'anno ci sono numerosi problemi e, quindi, penserei a correggere quelli. E, poi, capisco che vogliano vendere di più, ma ridurrei drasticamente le espansioni, regalando un gioco base più completo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!