Iscriviti

Tante novità in tema di videogame per Netflix

Oltre all'arrivo, già disponibile su Android e iOS, del videogame Oxenfree con 30 localizzazioni (italiano compreso), Netflix ha confermato anche il prossimo arrivo di altri due videogame gratis per i suoi abbonati.

Games
Pubblicato il 26 settembre 2022, alle ore 11:22

Mi piace
1
0
Tante novità in tema di videogame per Netflix

Ascolta questo articolo

In seguito all’evento Tudum, Netflix ha reso disponibile un nuovo videogame mobile per i propri abbonati che, senza spesa alcuna, senza pubblicità o acquisti in-app, ora potranno giocare anche al titolo Oxenfree, in Netflix Edition. 

Il videogame in questione è nato in realtà nel 2016, venendo distribuito per l’occasione su Windows, OS X e console Xbox One: in un secondo round, arrivò anche su Linux e PS4 e, infine, sui device mobili Android e iOS, come pure sulla Nintendo Switch. Nel frattempo, la developer house Night School Studio (che nelle scorse ore ha deciso di posporre al 2023 il seguito “Oxenfree II: Lost Signals” per esser certa di garantire un’esperienza “davvero speciale“) è stata acquisita da Netflix e, quindi, come naturale conseguenza di questo passaggio, ora il gioco arriva nel paniere dei Netflix Games, con qualche chicca.

Nello specifico, è ora presente una localizzazione davvero estesa, col supporto dei sottotitoli previsti in ben 30 lingue, tra le quali l’italiano. Per il resto, si tratta sempre di un teen drama horror in forma di graphic adventure, in cui alcuni ragazzi, a fine anno scolastico, per festeggiare, si dirigono su Edwards Island, un avamposto miliare abbandonato, scoprendo inavvertitamente un portale verso il passato criptico dell’isola che potrebbe anche influenzare il futuro. 

Le implementazioni touch sono nel complesso ben ottimizzate: è possibile interagire con i punti di interesse toccandoli, con il personaggio interpretato che si muove a seconda dei tap dell’utente e le opzioni di scelta nei dialoghi sempre selezionate via tocco. La radio, che capta misteriose trasmissioni, viene sintonizzata con uno switch orizzontale sullo schermo del telefonino. Non manca nemmeno un’opzione, decisamente utile quando si gioca al titolo in mobilità, che permette di ridurre l’impatto sulla batteria, selezionando un framerate di 30fps

Per l’occasione, Netflix ha anche comunicato che il 27 Settembre arriverà un altro gioco, “Desta: The Memories Between“, della gaming house Ustwo che ha dato i natali a Monument Valley, mentre non vi è un timing preciso (ci si è limitati a un “presto“) per l’arrivo di un altro titolo molto atteso, sempre in ambito videoludico, rappresentato da Kentucky Route Zero.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Da quello che ho letto, le recensioni di questo gioco sono davvero molto buone e d'altronde la trama ha un che di consolidato: ormai non si contano più i film con adolescenti in vacanza di fine anno che si trovano coinvolti in situazioni orribili dalle quale non sempre escono vivi. Che vi siano anche i sottotitoli in Italiano, e che sian stati tolti gli elementi di distrazione come pubblicità e acquisti in-app, è davvero ottimo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!