Iscriviti

KFConsole: ufficiale la consolle next-gen che scalda, anche, il pollo fritto

Nata come trovata di marketing, si sarebbe concretizzata la consolle della catena americana del fast-food Kentucky Fried Chicken, che utilizzerebbe il calore generato dall'hardware per tenere in caldo la rosticceria consegnata a domicilio dal noto franchisee.

Games
Pubblicato il 24 dicembre 2020, alle ore 10:09

Mi piace
6
0
KFConsole: ufficiale la consolle next-gen che scalda, anche, il pollo fritto

Era il Giugno scorso quando, in un momento in cui erano appena state rese note le specifiche delle consolle next gen (PS5 e Xbox Series X), la famosa catena americana di fast-food, Kentucky Fried Chicken, ironizzando su quanto le nuove piattaforme da gaming avrebbero scaldato, annunciò la sua KFConsole, che avrebbe posto fine alla guerra del settore, grazie alla killer application sintetizzata nel fatto che avrebbe anche permesso di scaldare il pollo fritto.

La boutade di marketing ebbe un grandissimo successo mediatico, tanto che – nelle scorse ore – l’azienda del “colonnello Sanders” ha svelato di aver sul serio realizzato la sua consolle, grazie a partnership strategiche del settore, a cominciare dalla taiwanese Cooler Master. Quest’ultima, sfruttando un MasterCase NC100, ha ottenuto uno chassis simile ai cestelli nei quali l’azienda del Kentucky vende la sua rosticceria, collocandovi all’interno l’hardware di un Intel NUC 9 Extreme compute element.

Quest’ultimo, un miniPC con processore Intel i9-9980HK, porterebbe in dote 32 GB di RAM, 2 TB di storage mediante una coppia di SSD Seagate Barracuda con interfaccia PCIe NVMe, ed una GPU dedicata Asus RTX (sostituibile) di fascia alta, con architettura Nvidia Turing desunta dalla presenza di un’uscita video DVI. 

Il tutto, secondo Cooler Master, sarebbe in grado di supportare il caricamento istantaneo di giochi e relativi dati, il ray tracing per effetti di ombre e luci realistici, le applicazioni basate sulla realtà virtuale, e il gaming in 4K UHD a 240 Hz di refresh rate. L’elemento clou della KFConsole, però, non sarebbero le pur ragguardevoli prestazioni, ma la presenza di una chicken chamber frontale che, nello specifico, collegata col sistema di dissipazione termica della consolle, la raffredderebbe impiegandone il calore per mantenere belle calde e croccanti le alette di pollo del noto fast food. 

Al momento, non è noto se e a che prezzo la KFConsole (singolare come lo fu – lo scorso Ottobre – il frigorifero smart Xbox Series X realizzato da Microsoft) verrà mai messa in vendita, sebbene potrebbe anche accadere, come già avvenuto per il KFC controller dedicato alla Xbox messo in palio nel Regno Unito, che la stessa venga prima o poi offerta come premio di un contest

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Dire che l'idea della KFConsolle sia simpatica non renderebbe giustizia alla trovata: personalmente, non credo che il prodotto verrà mai messo in vendita, anche se i nomi fatti lasciano intuire che qualcosa si è mosso sul piano realizzativo, forse proprio per realizzare una particolare consolle da dare in premio. Di certo, i pochi fortunati che potrebbero averla beneficeranno di gustose pause tra una partita e l'altra!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!