Iscriviti

Apple investe 500 milioni in Arcade e corteggia gli sviluppatori per ottenere nuove esclusive

Il gigante di Cupertino si prepara al lancio di Arcade, la nuova piattaforma di gioco basata sullo streaming e gestita sulla base di un abbonamento mensile. La mela morsicata sta puntando ad un avvio in grande stile: ecco come pensa di battere la concorrenza.

Games
Pubblicato il 14 aprile 2019, alle ore 20:33

Mi piace
5
0
Apple investe 500 milioni in Arcade e corteggia gli sviluppatori per ottenere nuove esclusive

Quando Apple decide di lanciare un nuovo servizio, difficilmente lascia qualcosa al caso. Un dato di fatto che trova riscontro anche rispetto alle ultime anticipazioni riguardanti Apple Arcade, il nuovo servizio di gaming basato sullo streaming che dovrebbe garantire alla società americana di posizionarsi in modo importante all’interno di un settore ormai divenuto fondamentale per tutte le aziende che operano nel settore dell’hi-tech e dell’entertainment. 

A rivelare alcuni nuovi dettagli al riguardo dell’iniziativa è stato il Financial Times, attraverso un articolo di approfondimento riguardante lo sviluppo della piattaforma (attualmente ancora in corso di definizione). Secondo il noto quotidiano economico, Apple ha intenzione di investire per il lancio di Arcade più di mezzo miliardo di euro, una cifra che da sola dà l’idea dei progetti in grande stile per l’entrata nel settore.

Apple Arcade, ecco perché la mela morsicata potrebbe fare la differenza

Entrando nei dettagli del nuovo lancio commerciale, il servizio offerto da Apple in streaming e con la formula dell’abbonamento potrebbe offrire già dal giorno del lancio più di 100 nuovi giochi in esclusiva, tra cui rientrerebbero novità da parte di Hironobu Sakaguchi, Will Wright e Ken Wong.

A tal proposito, Arcade starebbe corteggiando i migliori autori di videogames attraverso degli incentivi vincolati all’originalità dei giochi che saranno lanciati in anticipo ed esclusiva proprio sulla piattaforma di Cupertino. In questo modo, si punta alla prima acquisizione di molti utenti presenti in altre piattaforme, oltre alla loro fidelizzazione nel corso del tempo.

È chiaro che molto del successo della nuova piattaforma si baserà sulla formula ad “abbonamento”, dal momento che quest’ultima consentirà non solo un impegno finanziario contenuto da parte dei fruitori, ma anche la possibilità di utilizzare i giochi in ottica multi-piattaforma, grazie alla loro trasmissione in streaming (permettendo ad esempio di giocare tramite iPhone, iPad, i computer Mac e l’Apple TV).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - La nuova scommessa di Apple Arcade punta ad entrare in un settore che sta diventando sempre più importante per il campo dell’entertainment e che in caso di successo potrà portare ad importanti risultati in termini di utili e di bilancio. D’altra parte, le aspettative dei potenziali fruitori sono elevate, visto lo standard qualitativo a cui sono abituati i clienti della mela morsicata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!