Iscriviti

Stufa a pellet slim: perché sceglierla e vantaggi

L’elevata efficienza, la sostenibilità ambientale e il design curato nei dettagli rendono la stufa a pelle slim la migliore scelta per il riscaldamento della propria casa di piccole dimensioni.

Design
Pubblicato il 10 dicembre 2020, alle ore 13:52

Mi piace
2
0
Stufa a pellet slim: perché sceglierla e vantaggi

Che si tratti di una questione puramente economica in fase di acquisto, di ridurre i costi di gestione annuali o semplicemente per maggiore praticità nella vita quotidiana, sempre più persone negli ultimi anni optano per andare a vivere in appartamenti di dimensioni contenute. Fra i tanti vantaggi vi è senza alcun dubbio il notevole risparmio sul riscaldamento della casa che può essere effettuato con una stufa a pellet slim.

Il settore del riscaldamento domestico, infatti, si evolve costantemente proponendo all’utenza dei prodotti in grado di soddisfare le loro esigenze specifiche. Nel caso particolare le stufe a pellet slim sono la soluzione perfetta per chi ha come obiettivo o necessità la razionalizzazione dello spazio domestico.

Perché scegliere una stufa a pellet slim

Sono tanti i motivi che inducono un acquirente a scegliere una stufa a pellet slim per la propria casa ma uno in particolare – sebbene appaia banale e scontato – merita di essere sottolineato: le dimensioni ridotte.

Le stufe a pellet slim sono progettate per adattarsi a spazi ridotti, per sfruttare quelle zone della casa che altrimenti rimarrebbero inutilizzate come nicchie, corridoi e irregolarità delle pareti. Grazie al loro spessore minimo, in alcuni casi addirittura inferiore ai 30 cm, queste stufe garantiscono un perfetto riscaldamento senza intralciare… anzi, impreziosiscono gli ambienti.

Stufa a pellet slim: design e stile per tutti i gusti

Che si tratti di uno stile classico e raffinato o moderno e hi-tech, nel catalogo OBI troverete certamente una stufa a pellet slim che fa al caso vostro e che si adatti alla perfezione all’ambiente in cui verrà installata. La vasta gamma di forme, colori e rifiniture rendono queste stufe dei veri e propri arredi.

Soprattutto negli appartamenti piccoli – ma vale anche in linea generale – la stufa classica, il camino, le pompe di calore, vengono visti dalla maggior parte delle persone come un ingombro antiestetico giustificato solo dalla loro funzionalità. Una stufa a pellet slim, invece, sta diventando sempre più un oggetto del desiderio per il loro design sofisticato e curato nei dettagli… che non mette da parte nemmeno per un istante potenza ed efficienza.

Efficienza di una stufa a pellet

Tralasciando tutte le questioni tecniche (dimensioni dell’immobile, esigenze in fase di ristrutturazione, possibilità di installazione di tubature per il trasporto del calore, vincoli architettonici, etc…) che portano a scegliere una stufa a pellet slim piuttosto che una stufa classica a pellet, va prestata la giusta attenzione all’efficienza ed al rendimento.

Per garantire un adeguato comfort in casa è fondamentale, infatti, che la stufa acquistata abbia elevate prestazioni e massimo rendimento in funzione dell’ambiente da riscaldare. Non è infatti detto che una stufa più “potente” sia necessariamente migliore di un’altra la cui etichetta energetica riporti valori di potenza inferiori. E’ bene lasciarsi consigliare da esperti del settore oppure confrontare le varie schede tecniche per stabilire qual è il modello che meglio si confà alle proprie esigenze.

Detto ciò, merita di essere evidenziato anche l’aspetto ecologico delle stufe a pellet slim (così come anche quelle meno sottili): il loro rendimento, infatti, oscilla intorno a valori del 90% contro il 50-60% dei camini a legna aperti. Ne deriva anche un notevole risparmio economico dal momento che per riscaldare il proprio immobile sarà necessario acquistare una quantità di combustibile decisamente inferiore.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!