Iscriviti

Ikea riproduce i salotti delle serie tv con i suoi prodotti

Ikea, il colosso svedese dell'arredamento, ha pensato di riprodurre realmente i salotti di alcune note serie televisive utilizzando esclusivamente pezzi di arredamento provenienti dal proprio catalogo.

Design
Pubblicato il 2 giugno 2019, alle ore 22:51

Mi piace
5
0
Ikea riproduce i salotti delle serie tv con i suoi prodotti

Ikea, la nota azienda multinazionale svedese che tutti conosciamo, specializzata nella vendita di mobili, complementi d’arredo e oggettistica per la casa, ha realizzato una curiosa e intrigante iniziativa, che coinvolge i punti vendita di paesi arabi quali Qatar, Egitto, Oman e Emirati Arabi Uniti, ovvero la divisione mediorientale del colosso dell’arredamento. L’azienda ha pensato di ricreare dal vero i salotti più conosciuti e amati della storia delle serie televisive utilizzando solo pezzi provenienti dal proprio catalogo e cercando di rimanere il più fedele possibile all’originale.

Il risultato è il frutto di un lavoro durato mesi, durante i quali i creativi hanno avuto a disposizione una lista di 60 serie tv dalla quale hanno scelto, in base ai prodotti disponibili realizzati con la firma dell’azienda, tre titoli: “I Simpson”, “Friends” e “Stranger Things”. Si tratta nuova campagna pubblicitaria “Real Life Series“, realizzata in collaborazione con l’agenzia Publicis Spain. Lo scopo di questa campagna è quello di catturare l’attenzione della clientela sempre più multiculturale degli Emirati Arabi e dei Paesi limitrofi attraverso elementi della cultura pop occidentale. Gli ambienti in cui sul piccolo schermo vediamo alternarsi le vicende che vedono protagonisti i personaggi di queste tre serie tv sono stati replicati in maniera piuttosto fedele alle location originali, seppur non perfettamente identica.

La multinazionale non precisa i nomi degli show televisivi dai quali prende ispirazione, forse per non scatenare i reparti legali ed evitare questioni sui diritti. In ogni caso riconoscere a quale serie tv appartiene ciascuno dei tre salotti proposti è un gioco da ragazzi, persino per chi ha poca dimestichezza con l’apparecchio televisivo. Ikea ha pubblicizzato la composizione del salotto dei Simpson come “Room for families” (salotto per famiglie), quello di “Friends” come “Room for mates” (salotto per amici/coinquilini), mentre quello ispirato a “Stranger Things” è definito “Room for everyone” (salotto per tutti).

In merito alla campagna, Vinod Jayan, responsabile di Ikea negli Emirati Arabi, Qatar, Egitto e Oman ha dichiarato: “Hanno controllato centinaia di oggetti per trovare gli elementi perfetti da utilizzare per queste stanze iconiche. Si è trattato di un grandioso sforzo nato dalla collaborazione che ha portato a un risultato sbalorditivo. Un vero esempio di ciò che Ikea rappresenta: un luogo dove tutti possono portare in vita qualsiasi idea abbiano in mente“. Nei prossimi mesi sarà possibile acquistare tutto il necessario direttamente dall’app mobile per iPhone e Android. Una serie di tre progetti che speriamo possa presto essere ampliata, includendo altre serie del piccolo schermo e, perchè no, magari estesa anche all’ambito cinematografico. Le potenzialità per questo tipo di ampliamento ci sono tutte.

I tre salotti riprodotti dal vero

Il salotto de “I Simpson“, con il famoso divano indiscusso protagonista in ogni opening title di esilaranti trasformazioni, è quello più fedele, tanto da sembrarne una versione live-action; c’è persino il quadretto con la barca a vela rigorosamente inclinato appeso sopra il divano, in vendita da Ikea a 39 dirham (la valuta degli Emirati Arabi Uniti), equivalenti a circa 9,50 euro. Costituito da un arredamento minimal, semplice e colorato, dà proprio l’idea del cartone animato. Anche il telefono sul tavolino accanto al divano e la tv sono vintage, proprio perché la serie animata più famosa di tutti i tempi viene trasmessa da moltissimi anni e non cambia né stile né arredamento.

Si avvicina molto all’originale – con i muri viola, la maxi vetrata da cui si potevano spiare le vite altrui, il divano chiaro e il tavolino basso – anche la riproduzione del salotto dell’appartamento newyorchese di Monica e Rachel in “Friends“, ambiente dove tutto ha inizio e dove gli autori hanno deciso poi di chiudere la fortunatissima serie. In questo appartamento hanno vissuto un po’ tutti i personaggi protagonisti e per i fan rimarrà sempre nella storia come un luogo iconico, in quanto gran parte degli avvenimenti che costituivano il fulcro di ogni episodio avvenivano proprio qui, oltre che al bar Central Perk.

Per quanto riguarda “Stranger Things“, l’ambiente riprodotto è il salotto della casa di Joyce e Will Byers, dove la donna cerca di ritrovare il figlio scomparso. Sulla carta da parati scrive infatti le lettere dell’alfabeto, a ognuna delle quali abbina una lucina colorata, per far comunicare il figlio, bloccato nel Sottosopra. I creativi di Ikea sono riusciti a riprodurre l’atmosfera un po’ vintage e legata ad Halloween che contraddistingue gli spazi in cui vive Will con la sua famiglia. Tutti i prodotti sono disponibili per l’acquisto in Medio Oriente, ma potranno essere ordinati con aggiuntivo costo di spedizione anche dall’Italia, per tutti coloro che amano gli incroci tra design, realtà e finzione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marcella Chimenti

Marcella Chimenti - Un'idea decisamente originale e intrigante. Spero che Ikea decida di ampliare il progetto ed estenderlo ad altre serie televisive, in quanto di salotti ed ambienti che sono entrati nei cuori del grande pubblico ce ne sarebbero a bizzeffe. Se poi l'iniziativa si estendesse anche in ambito cinematografico allora si che ci sarebbe l'imbarazzo della scelta!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!