Iscriviti

Europa League: dal 10 agosto parte la Final Eight, ecco il programma

Con la conclusione delle partite dei quarti di finale, con la qualificazione dell’Inter e l’eliminazione della Roma, l’Europa League si appresta a vivere questo insolito rush finale

Calcio
Pubblicato il 7 agosto 2020, alle ore 14:33

Mi piace
7
0
Europa League: dal 10 agosto parte la Final Eight, ecco il programma

Terminati i campionati nazionali, anche le coppe europee, dopo la lunga pausa per la pandemia coronavirus, si apprestano ad avviarsi alla conclusione, per poter assegnare i titoli, anche in questa tribolata stagione 2019/2020.

L’Europa League, ferma dal 12 marzo, ha ripreso nei giorni scorsi, per completare gli ottavi di finale, giocati parzialmente prima della sospensione. Dopo le gare del 5 e 6 agosto, si è delineato il quadro delle otto squadre che si contenderanno il trofeo nella Final Eight, che si giocherà in Germania dal 10 al 21 agosto.

Nella corsa per la conquista dell’Europa League, è rimasta una sola squadra italiana, l’Inter, che ha regolato per 2-0 il Getafe, negli ottavi di finale giocati in gara unica sul campo neutro di Gelsenkirchen, mentre la Roma, impegnata con un’altra squadra spagnola, il Siviglia, è stata eliminata, perdendo per 2-0, sempre in gara secca, sul neutro di Duisburg.

Le altre sei squadre qualificate, Shakhtar Donetsk, Manchester United, Bayer Leverkusen, Basilea, Wolverhampton e Copenaghen, hanno, invece, staccato il pass per i quarti, vincendo in casa la gara di ritorno, dopo le gare di andata disputate lo scorso 12 marzo.

Tutte le squadre adesso si trasferiranno in Germania per la fase finale che si svolgerà secondo questo calendario:

quarti di finale

  • 10 agosto ore 21 a Düsseldorf: Inter – Bayer Leverkusen (QF1)
  • 10 agosto ore 21 a Colonia: Manchester United – Copenaghen (QF2)
  • 11 agosto ore 21 a Duisburg: Wolverhampton – Siviglia (QF3)
  • 11 agosto ore 21 a Gelsenkirchen: Shakhtar Donetsk – Basilea (QF4)

Le quattro squadre vincitrici approderanno alle semifinali secondo il seguente programma:

  • 16 agosto ore 21 a Colonia: vincente QF1 – vincente QF4
  • 17 agosto ore 21 a Düsseldorf: vincente QF2 – vincente QF3

La finalissima si disputerà venerdì 21 agosto allo stadio di Colonia con inizio alle ore 21.

Così come previsto in Champions League, anche per l’Europa League, la UEFA ha modificato il regolamento consentendo sia l’inserimento in rosa di ulteriori tre nuovi giocatori, sempre con il limite massimo di 25 atleti per squadra e aumentando le sostituzioni a cinque, in tre momenti di gioco diversi, con una sesta sostituzione prevista, qualora la gara finisca ai tempi supplementari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Questa finale a otto con gare secche mi piace e credo potrà dare lustro ad una competizione, che negli ultimi anni era stata snobbata, soprattutto dalle squadre italiane. Questa volta non ci sarà da risparmiare i titolari per le gare di campionato, per cui ogni squadra potrà scendere in campo con l’undici migliori. Peccato che mancherà il pubblico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!