Iscriviti

Coppa Italia: si riprende con le semifinali. Orari, diretta TV e le novità del regolamento

Dopo lo stop per l’emergenza sanitaria, si riparte con le semifinali di Coppa Italia. In campo Juventus-Milan e Napoli-Inter. Finale a Roma mercoledì 17 giugno

Calcio
Pubblicato il 11 giugno 2020, alle ore 00:18

Mi piace
10
0
Coppa Italia: si riprende con le semifinali. Orari, diretta TV e le novità del regolamento

Dopo la lunga sosta dovuta all’emergenza sanitaria per la diffusione del COVID-19, si ritorna a giocare a calcio, per concludere una stagione che più volte ha rischiato di essere definitivamente interrotta. Se la curva dei contagi non dovesse risalire, si dovrebbe riuscire ad arrivare fino alla conclusione prevista per il 2 agosto.

Si comincia con la Coppa Italia, che sarà assegnata nella finalissima in programma a Roma, mercoledì 17 giugno, rigorosamente senza pubblico, come d’altronde tutte le gare da qui al termine della stagione. Per stabilire quali saranno le due squadre, che si contenderanno il trofeo allo stadio Olimpico, dovremo attendere i risultati delle due gare di ritorno delle semifinali.

Si inizia con Juventus-Milan, venerdì 12 giugno con inizio alle ore 21 con diretta su Rai 1. La gara di andata, giocata lo scorso 13 febbraio, si concluse sul punteggio di parità: 1-1. Al vantaggio rossonero di Rebic, rispose in pieno recupero Cristiano Ronaldo, trasformando un calcio di rigore, assegnato per un tocco di braccio di Calabria.

Nella seconda semifinale, si affronteranno, al San Paolo, Napoli e Inter, sabato 13 giugno sempre con inizio alle ore 21 e in diretta su Rai 1. I partenopei dovranno difendere il gol segnato in trasferta nella gara di andata del 12 febbraio, giocata a San Siro e finita 1-0 grazie alla rete di Fabian Ruiz.

Per le tre gare conclusive di Coppa Italia (le due semifinali e la finale), la Lega di A ha modificato in via transitoria il regolamento, eliminando i tempi supplementari. Qualora le semifinali dovessero concludersi in parità tra andata e ritorno e con il medesimo numero di gol segnati in trasferta, si deciderà il passaggio del turno con i calci di rigore. Casistica che si verificherebbe se Juventus-Milan terminasse 1-1 e se Napoli-Inter finisse 0-1. Anche per la gara di finale, in caso di parità al 90esimo, si va direttamente ai calci di rigore per assegnare il trofeo. Una decisione che tiene conto del fitto calendario di gare, che vedrà impegnate le squadre da qui al termine della stagione.

La Lega di A ha anche comunicato che, prima del calcio di inizio delle gare di Coppa Italia, si renderà omaggio alle vittime del COVID-19 con un minuto di raccoglimento. Al termine di questo momento, i calciatori delle due squadre tributeranno un applauso di ringraziamento per tutto il personale sanitario, che in questi mesi è stato impegnato nella lotta al coronavirus.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Dopo tre mesi di stop tornano in campo i calciatori delle squadre di serie A, per concludere la stagione. Si riparte dalla Coppa Italia, con Juventus, Milan, Napoli e Inter, che cercheranno di sollevare il trofeo mercoledì 17 giugno. Purtroppo non ci sarà il pubblico e un po’ lo spettacolo ne risentirà. Ma visto quello che è accaduto, per il momento va bene così.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!