Iscriviti

Zumba: tonifica e fa bene anche al cuore

Secondo le ultime ricerche scientifiche, oltre ad essere un metodo efficace e divertente per tenersi in forma, tonificare i muscoli e bruciare i grassi, praticare zumba fa bene anche al sistema cardiovascolare

Benessere
Pubblicato il 26 giugno 2014, alle ore 14:26

Mi piace
1
0
Zumba: tonifica  e fa bene anche al cuore

Nelle palestre la zumba, mix irresistibile di balli latini e pop, spopola ormai da qualche tempo. In tutto il mondo è stimato che gli appassionati che si allenano quotidianamente in questa disciplina sono 15 milioni. Ideale per tonificare i muscoli e per bruciare i grassi (in un solo minuto si bruciano 9,5 calorie, più che con la pratica dello step e dello yoga), la zumba piace un po’ a tutti, soprattutto alle donne, e consente di allenarsi mantenendo il battito cardiaco sempre sotto l’80% della frequenza massima anche quando il ritmo diventa più sostenuto.

Quando si pratica zumba, nessun personal trainer strilla i comandi o i passi da seguire, non ci sono coreografie impossibili da memorizzare ed eseguire. Ogni brano musicale prevede un massimo di 4 passi, così se si viene abbandonati dalla memoria o si perde il ritmo, si può riprendere il filo senza fatica continuando a divertirsi.

Recentemente  la Onlus Anmco, Associazione Nazionale Medici cardiologi Ospedalieri, ha avviato una collaborazione con numerose strutture in cui si pratica questa disciplina, per promuovere alcuni metodi di prevenzione della malattie cardiovascolari. Praticare zumba permette ovviamente di tenere sotto controllo il peso corporeo e di perdere anche qualche chilo; cosa molto utile se si pensa che l’aumento del peso, in particolare gli accumuli adiposi sul girovita, possono favorire patologie legate strettamente alla cardiopatia ischemica, ovvero all’infarto e all’ictus cerebrale. Alla pari di altre discipline aerobiche come il nuoto o la corsa, la zumba permette di bruciare un numero ancora maggiore di quei grassi che altrimenti andrebbero a formare i depositi adiposi.

Si è prima detto che è l’ideale per tonificare i muscoli, e anche il cuore è un muscolo, motivo per cui più lo si allena e più si mantiene in forma. Quando viene svolta un’attività fisica, anche i vasi sanguigni risentono dei benefici della stessa, perché il cuore pompa più sangue e quindi migliora anche lo scambio gassoso tra ossigeno e anidride carbonica. E’ utile specificare che i problemi cardiaci, come erroneamente credono alcune persone, non riguardano per lo più gli uomini: anche le donne, soprattutto dopo la menopausa quando la protezione ormonale viene meno, sono a rischio. Anche lo stress può mettere a dura prova il cuore, per cui cosa potrebbe esserci di meglio che tenerlo in allenamento ballando?

Video interessanti:
Commenti
Elisa Rossi
Elisa Rossi

22 dicembre 2015 - 11:47:51

Io pratico Zumba ormai da 3 anni, mi diverto sempre tantissimo e in più grazie a questa disciplina sono diventata molto tonica e resistente, soprattutto i glutei! :D

0
Rispondi