Iscriviti

Proprietà e benefici della curcuma, rimedio naturale per molti mali

Sono numerosi gli effetti benefici e le proprietà della curcuma. Spezia molto utilizzata in Oriente da poco scoperta in Occidente come rimedio per molti malesseri.

Benessere
Pubblicato il 8 agosto 2018, alle ore 13:12

Mi piace
16
0
Proprietà e benefici della curcuma, rimedio naturale per molti mali

La Curcuma, così come la conosciamo noi, è una spezia in polvere di colore giallo, molto usata nella cucina indiana e araba; si ottiene dal rizoma, ossia la parte sotterrata del fusto della pianta Curcuma Longa, che viene triturato e ridotto in polvere. Non solo è utilizzata come spezia ma anche come colorante e antinfiammatorio (spesso si usa infatti per contrastare le sindromi influenzali).

Da un punto di vista chimico il componente biologicamente attivo del Turmerico è la Curcumina che si estrae appunto dalla pianta denominata Curcuma Longa. Il Turmerico appartiene alla famiglia delle Zingiberacee come anche lo zenzero e il cardamomo. La Curcumina previene la formazione dei radicali liberi e neutralizza quelli che già ci sono. Quindi ha una spiccata attività antiossidante e contrasta di fatto l’invecchiamento cellulare.

Ha un’azione antiossidante 300 volte più forte della Vitamina E ed è accertata la sua azione antitumorale dato che contrasta l’insorgere della leucemia e otto tipi di tumore che colpiscono colon, prostata, bocca, polmoni, fegato, pelle, reni e mammelle. In India, infatti – dove la Curcuma è molto usata – l’incidenza dei tumori è minore rispetto al resto del mondo.

Numerose sperimentazioni hanno poi accertato come questa spezia faccia perdere peso e riduca le conseguenze delle patologie correlate all’obesità; inoltre, la curcuma combatte anche l’intolleranza al glucosio, migliorando anche le attività di stomaco e intestino. Combatte il colesterolo e risolve problemi di digestione (dispepsia), ma anche di meteorismo e flatulenza.

La Curcumina ha inoltre effetti neuroprotettivi, antidepressivi, di stimolazione dei fattori neurotrofici e di regolazione dell’asse HPA. Ideale per contrastare il CUMS (Chronic Unpredictable Mild Stress – stress cronico, imprevedibile, mite).
La curcuma serve anche per contrastare le affezioni cronico degenerative a carico dell’apparato osteoarticolare sia per gli animali che per gli esseri umani.

Infine, la curcuma ha anche effetti cicatrizzanti accelerando la guarigione di qualsiasi ferita o ustione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Riccardo Cecchini

Riccardo Cecchini - Questo articolo non è esaustivo, ma spero sia utile per conoscere le attività curative di questa pianta che è sempre più apprezzata anche in ambito curativo. La curcuma è un alimento unico per le sue proprietà e sono sicuro che il suo uso sarà sempre più diffuso in tutto il mondo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!