Iscriviti

Meal prep: un modo per mangiare in modo salutare

Il meal prep non è niente di complicato, ma un ottimo spunto per chi vuole mangiare sano senza perdere tempo dietro ai fornelli. Vediamo di cosa si tratta e come può esserci utile

Benessere
Pubblicato il 1 marzo 2018, alle ore 16:26

Mi piace
18
7
Meal prep: un modo per mangiare in modo salutare

Il meal preparation, o semplicemente meal prep, è un processo che consiste nel pianificare e preparare in anticipo pasti per i giorni seguenti. Spesso è fatto per mantenere uno stile di vita sano, oppure per perdere peso, preparando giorni prima le dosi di cibo (in modo da equilibrare in modo corretto micronutrienti e macronutrienti).

Sarà utile anche per le persone pigre che una volta tornate a casa preferiscono trovare un pasto già pronto. Sarà anche un ottimo modo per risparmiare dal momento che sono comodi da portare sul luogo di lavoro, evitando cosi di pranzare in ristoranti o bar.

L’occorrente è cibo salutare e contenitori adatti al frigo e se serve al microonde, in modo da scaldare velocemente le portate. Mantenendoli in frigo, alcuni alimenti si conserveranno anche per 3-4 giorni, in modo da cucinare anche solo una o due volte alla settimana. Per comporre il proprio pasto, mettete nel contenitore le giuste porzioni di carboidrati, proteine, grassi buoni e verdure. Per esempio è possibile comporre un pasto con riso o pasta, meglio se integrali, carne o pesce, come pollo o salmone, olio di origine vegetale, avocado e una buona dose di verdure.

E’ normale che inizialmente non si sappia da che parte cominciare, per questo è stata proposta una piccola giuda, per porre le basi.

  1. Fare una lista di tutti i cibi che si desiderano mangiare e abbinarli tra loro cercando di mantenere un equilibrio tra carboidrati, proteine e grassi.
  2. Fare la spesa, prestando attenzione ai prodotti che vengono proposti dai supermercati.
  3. Dedicare tempo, mediamente un’oretta abbondante, alla preparazione dei pasti (il tempo impiegato varierà in base ai cibi scelti e ai metodi di cottura)
  4. Riporli dentro i contenitori suddividendoli per giorno, naturalmente ogni pasto avrà il proprio recipiente e aspettate che si sarà raffreddato prima di riporlo in frigo.
  5. Tirare fuori dal frigo il vostro pasto, se necessario scaldatrlo e gustarlo.
Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giada Corradini

Giada Corradini - Io penso che si tratti di un metodo efficace per mangiare in modo sano e senza tanti sforzi, evitando di tornare a casa e mangiare i soliti cibi, veloci da cucinare ma non altrettanto salutari per noi stessi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!