Iscriviti

La sauna allena il cuore come l’attività fisica e riduce il tasso di mortalità

La sauna è l'equivalente dell'attività fisica per ciò che riguarda l'allenamento del cuore. Sono notevolmente ridotte le mortalità per chi soffre di malattie cardiovascolari.

Benessere
Pubblicato il 12 gennaio 2019, alle ore 06:45

Mi piace
7
0
La sauna allena il cuore come l’attività fisica e riduce il tasso di mortalità

La sauna è un vero e proprio relax, i nervi si rilassano, si suda un po’ ma la pelle ne giova tantissimo. Non è solo il modo in cui ci si sente a trovare benefici con la sauna, ma anche il benessere vero e proprio del corpo. Entrare in una sauna per 30 minuti, quattro giorni a settimana diminuisce, sia per uomini che per donne, il tasso di mortalità dovute a malattie cardiovascolari.

Si tratta di un vero e proprio salvacuore e gli effetti benefici sono equivalenti a quelli dell’ attività fisica. Lo studio arriva direttamente dall’ Università della Finlandia e la ricerca è stata pubblicata sulla rivista Biomed Central. Lo studio è durato 15 anni analizzando 1700 persone con un’ età media di 63 anni.

Lo studio sui benefici della sauna

La ricerca afferma che maggiore è la frequenza con cui si fa la sauna e minore è il tasso di mortalità. Questo succede perché, con la sudorazione, si allargano i vasi sanguigni e la pressione del sangue diminuisce. In questo modo il cuore è messo in allenamento e si rafforza con il passare del tempo.

In quei 15 anni analizzati dagli studiosi, sono stati mostrati solo 181 eventi cardiovascolari, con 2.7 decessi ogni 1000 persone, mentre senza sauna le morti salgono a quota 10.1 ogni 1000. Si parla di un numero di decessi pari quasi ad un quinto di quanto succederebbe senza recarsi in sauna almeno 4 volte a settimana. La sauna porta il battito cardiaco tra i 120 e i 150 battiti al minuto, l’equivalente dell’ attività fisica fatta ad un ritmo moderato.

Anche in questo caso ci sono controindicazioni. La sauna non è indicata, per esempio, per chi è ad alto rischio cardiovascolare. In questi casi, è bene chiedere il parere del proprio medico dopo un controllo accurato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una scoperta fantastica. Finalmente chi non ha voglia di correre può recarsi alla sauna, in modo da sudare senza fare alcun tipo di movimento. Scherzi a parte, l'attività fisica mette in moto anche altri muscoli diversi dal cuore, mentre nella sauna si resta seduti, o al massimo in piedi. L'ideale sarebbe fare stretching nella sauna.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!