Iscriviti

La salsa di pomodoro è amica dell’intestino e della nostra salute

Una ricerca spagnola ha confermato che la salsa di pomodoro, uno dei simboli della cucina italiana, oltre ad avere degli effetti antiossidanti, è anche in grado di stimolare l'attività dei batteri "buoni" dell’intestino

Benessere
Pubblicato il 30 maggio 2018, alle ore 09:28

Mi piace
11
0
La salsa di pomodoro è amica dell’intestino e della nostra salute

La salsa di pomodoro è in grado di attivare i batteri “buoni” dell’intestino. A sostenere questa tesi sono gli esiti di una ricerca spagnola condotta dall’Universitat Politècnica de València, pubblicata sul Journal of Functional Foods.

Secondo i ricercatori iberici, la salsa di pomodoro stimolerebbe la funzionalità di alcuni batteri buoni presenti nell’intestino come il Lactobacillus reuteri. Questo effetto non dipenderebbe esclusivamente dalla quantità di componenti bioattivi in essa contenuti, ma anche dai cambiamenti che i cosiddetti “alimenti funzionali” subiscono durante il processo digestivo.

Gli studiosi hanno infatti monitorato l’azione di alcuni antiossidanti in tutto il tratto digerente. A finire sotto la lente sono stati i composti fenolici e il licopene. I ricercatori si sono focalizzati su quello che è il loro influsso sulla vitalità del lactobacillus reuteri. Si è così scoperto che questi antiossidanti preservano il microrganismo probiotico dalla perdita di vitalità comunemente riscontrabile durante il processo digestivo.  

Il simbolo della cucina italiana, e più in generale della dieta mediterranea, ha però dimostrato il suo massimo effetto benefico solo se cotto. In altri termini si è scoperto che la cottura rende il licopene più resistente. Sopravvivendo più a lungo durante la fase digestiva, è anche più facilmente assimilabile dall’organismo, stimolando l’attività e la crescita dei batteri buoni.

Abbiamo così scoperto che servire pasti ricchi di probiotici con salsa di pomodoro cotta aumenta l’effetto probiotico, oltre a provocare una progressiva isomerizzazione del licopene del pomodoro, cosa che porta a una maggiore bioaccessibilità finale di questo carotenoide» ha concluso la ricercatrice Ana Belén Heredia. Già in passato la salsa di pomodoro era stata definita un concentrato di salute, ricco di sostanze benefiche alla nostra salute come i polifenoli. E dopo aver scoperto la sua capacità di prevenire i problemi alla prostata, oggi sappiamo anche che migliora la funzionalità intestinale. L’unica accortezza sarebbe però quella di consumare la salsa a patto che sia stata cotta per almeno mezz’ora.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ancora una volta il pomodoro e la salsa dimostrano di essere degli alimenti benefici per il nostro benessere. La validità della dieta mediterranea non si smentisce, anche i ricercatori spagnoli lo confermano. A questo punto possiamo mangiare la salsa di pomodoro senza necessariamente farci venire dei sensi di colpa. L’importante è che sia ben cotta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!