Iscriviti

La dieta per combattere l’invecchiamento

Diversi studi dimostrano come è possibile combattere l'invecchiamento anche a tavola, prediligendo cibi ricchi di super nutrienti che impediscono l'invecchiamento cellulare

Benessere
Pubblicato il 14 febbraio 2020, alle ore 17:39

Mi piace
0
0
La dieta per combattere l’invecchiamento

Come oramai è risaputo avere uno stile di vita sano e scegliere di mangiare gli alimenti giusti ci aiuta a riamanere in salute, ma quello che molti non sanno è che queste buone abitudini possono essere utili anche per ritardare l’invecchiamento. Infatti, scegliendo di mangiare alimenti sani, con pochi zuccheri e grassi, può essere utile ad evitare dei processi infiammatori, in parte responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Quindi se si intende fare una dieta anti-age prima di acquistare i cibi bisogna tener bene a mente quali sono i nutrienti utili a questo scopo. Tra gli alimenti da prediligere ci sono quelli contenenti gli omega3, ottimi per: tener sotto controllo il colesterolo, contrastare l’azione dei radicali liberi, assorbire le vitamine liposolubili (A, D, E, K). Tra i cibi che contengono gli omega3 ci sono il pesce azzurro e noci.

In una dieta contro l’invecchiamento sicuramente non possono mancare frutta e verdure, ricche di flavonoidi, antocianine, polifenoli, potassio, magnesio, selenio e zinco ma anche vitamina C, vitamina E e vitamina A, tutte sostanze antiossidanti in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare.

Per proteggere il buon funzionamento del cervello a tavola non devono mai mancare i carboidrati complessi, come segale, farro, grano saraceno, cereali integrali. A differenza di quelli semplici vengono assimilati più lentamente, permettendo così un lento rilascio dello zucchero, che garantiscono energia costante all’organismo.

Infine, un alimento da tener ben a mente per combattere l’invecchiamento, come dimostrato da un recente studio, condotto dall’istituto Pere Virgili dell’Università Rovira i Virgili a Reus in Spagna, sono i pistacchi.

Gli scienziati hanno dimostrato che integrare nell’alimentazione giornaliera 55 grammi di pistacchi è particolarmente indicato per proteggere le cellule dall’invecchiamento, agire positivamente sulle infiammazioni e per  rallentare l’accorciamento dei telemori, in quanto contengono un grossa quantitativo di vitamina E che ha un’azione antiossidante, e di vitamina A che protegge le mucose e la pelle.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Mantenere uno stile di vita sano e mangiare gli alimenti giusti è il segreto per avere una vita lunga e in salute. Si cerca sempre l'elisir di lunga vita in prodotti o trattamenti molto costosi, dimenticandosi che la soluzione è a portata di mano. Non bisogna mai sottovalutare l'importanza di ciò che si mangia, tutto ciò di cui ha bisogno il nostro organismo per restare in salute è contenuto in esso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!